La crostata “garantita”

Se volete fare un dolce semplice e di sicuro successo, questa crostata è quello che ci vuole.

L’ho fatta e rifatta, ho passato ad alcune amiche la ricetta e anche loro sono rimaste soddisfatte, perchè il risultato è garantito ed è sempre ottima ;-P

20140302_194020

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 125 gr di burro
  • mezza bustina di lievito
  • 300 gr di marmellata (se fatta in casa ancora meglio)

20130313_114748

Preparazione:

Mettete la farina in una ciotola con al centro lo zucchero, lo lievito, le uova e il burro a pezzetti.

20130313_115222

Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido, liscio e omogeneo. Formate una palla.

20130313_120309

Stendete l’impasto in un disco largo a sufficienza per rivestire una teglia rotonda, che fodererete con carta da forno.

20130313_120504

Eliminate la pasta in ecceso e tenetela da parte.

20130313_121220

Distribuite sulla base della crostata la marmellata.

20130313_121407

Lavorate la pasta frolla recuperata, ricavandone tante striscette che disporrete a graticola sulla crostata.

20140302_181724

Infornate a 180° e fate cuocere per 30 minuti.

P.s.: Se decidete di provarla, fatemi poi sapere il risultato …. mi raccomando!

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST MOLINO CHIAVAZZA

Banner Crostate

Profumo di pane

Mi sono svegliata con la voglia di fare il pane e quindi su le maniche, un po’ di olio di gomito e impasta, impasta, impasta. Altro che palestra … io mi alleno in casa.

Però la soddisfazione per il risultato ottenuto e il profumo di pane che pervade la casa, ripaga decisamente di tutta la fatica 🙂

Pane

Ingredienti:

  • 1 kg di farina tipo 0
  • 500 ml di acqua
  • 25 gr di lievito fresco
  • 4 cucchiai di olio e.v.o
  • 1 cucchiaio di sale

20130313_100942

Preparazione:

In un bicchiere sciogliete lo lievito in 100 ml di acqua tiepida.

20130313_101243

Mettete la farina in una ciotola, aggiungete il sale e mescolate con un cucchiaio di legno, mettete ora i 4 cucchiai di olio e.v.o., i restanti 400 ml di acqua ed infine lo lievito e iniziate ad impastare.

Trasferite l’impasto sulla spianatoia e amalgamate bene, continuate a impastare per almeno 10 miuti, sollevando la pasta dai bordi e ripiegandola verso il centro.

Schiacciate ripetutamente l’impasto con il palmo della mano e battetelo più volte sul piano di lavoro, per renderlo più elastico e resistente.

(Ovviamente se siete tra i fortunati ad avere un’impastatrice, tutta questa fatica ve la risparmierete :-P)

Formate una palla, mettetela in una ciotola e lasciatela riposare almeno mezz’ora coperta con un canovaccio umido e al riparo da correnti d’aria.

20130313_102520

Il nostro impasto è pronto.

Dividete ora l’impasto in palline di 100 gr circa

20130313_110520

Posizionatele distanti in una teglia con carta da forno e con un coltello incidete una croce profonda 1 cm sulla parte superiore.

20130313_111932

20130313_112602

Lasciate lievitare per almeno 2 ore.

Portate il forno a 190° infornate e cuocete per 15 minuti a forno statico e altri 10 minuti a forno ventilato.

Se è cotto battendolo sul fondo con le nocche delle mani dovrebbe dare un suono vuoto.

Fatelo raffreddare su di una grata o se lo volete con una crosta più morbida, fatelo raffreddare coperto con un canovaccio leggermente inumidito.

Con questa ricetta partecipo al contest “Impastiamo”

http://www.deliziandovi.it/2013/04/impastiamo-il-nostro-secondo-contest/