Muffin allo yogurt e fragole

Oggi è una di quelle domeniche tristi e uggiose, in cui non c’è niente di meglio da fare che mettersi a cucinare qualcosa che metta un po’ di buon umore.

Questi muffin sono perfetti, dolci al punto giusto, leggeri e soprattutto grazie alle fragole ….. profumano di primavera.

Muffin yogurt e fragole presentazione

Ingredienti per 12 muffin:

Ingredienti secchi:

  • 250 gr di farina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci + 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 200 gr di zucchero

Ingredienti umidi:

  • 2 uova intere
  • 200 gr di yogurt magro
  • 80 gr di burro (fuso e raffreddato)
  • 1 cucchiaino di succo di limone

 

  • 200 gr di fragole
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Mescolate bene in una ciotola gli ingredienti “secchi”: farina, zucchero, lievito e bicarbonato.

In un’altra ciotola mettete gli ingredienti “umidi”: sbattete le uova, aggiungete il burro fuso, lo yogurt e 1 cucchiaino di succo di limone e mescolate.

Lavate, asciugate e tagliate a tocchetti piccoli le fragole, quindi incorporatele al composto umido.

20130317_125900

Versate ora il composto umido in quello secco e mescolate bene.

20130317_130150

Mettete l’impasto ottenuto in stampini per muffin che avrete precedentemente imburrato, riempiendoli per i 2/3 della loro capienza.

20130317_124427

20130317_133655

Cuocete in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

20130317_140319

muffin yogurt e fragole

Spolverizzate a piacere con zucchero a velo.

p.s. Oggi volevo fare una ricetta un po’ piu’ light, ma se volete potete aggiungere all’impasto anche qualche goccia di cioccolato.

 

Le polpette della nonna

Questa è una ricetta semplice, a cui però sono molto affezionata.
E’ uno di quei piatti che quando inizi a prepararlo ti apre un mondo ……
un mondo di ricordi.

Mi ricorda la mia infanzia, i sabati passati con tutta la famiglia a casa della mia nonna materna, una casa che è sempre stata un po’ il mio rifugio, un posto dove i momenti per una parola dolce e un gesto d’affetto non sono mai mancati.

Questo era il piatto che tutti si aspettavano di trovare a pranzo e che puntualmente mia nonna ci preparava è un piatto che racchiude in se tutto l’amore che c’è sempre stato in quella casa e che ho sempre ricevuto.

Ho voluto fare mia questa ricetta, forse con la speranza che questa sensazione di affetto possa non abbandonarmi mai.

E oggi con piacere la condivido con voi.

Polpette

Ingredienti per 3/4 persone:

  • 300 gr di carne macinata di vitello (utilizzo sempre quella che va anche bene da mangiare cruda perchè è di miglior qualità)
  • 2 fette di pan carrè al latte
  • latte q.b.
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 80 gr di parmigiano
  • 1 uovo
  • pane pesto q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.

20130316_114734

Preparazione:

Prendete le fette di pancarrè (se usate quelle al latte non c’è crosta, altrimenti se utilizzate le altre toglietela) spezzettatele in piccoli tocchetti e mettete ad ammollare nel latte.

Tritate con una mezzaluna il prezzemolo.

Mettete la carne macinata in un contenitore, unitevi l’uovo, il parmigiano, il prezzemolo tritato, il pancarrè ammollato nel latte (dopo averlo strizzato), salate e amalgamate per bene tutto il composto.

20130316_115423

Formate delle polpette con il palmo della mano.

Polpette da panare

Impanatele con il pane pesto.

Polpette panate

Mettete le polpette di carne a friggere in una padella antiaderente con un po’ di olio di semi ben caldo finchè non saranno dorate.

20130316_131943

Con una schiumarola togliete le polpette e mettetele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

20130316_133416

Servite con contorno a piacere, io oggi le ho fatte con patate al forno 🙂

Polpette con patate

P.s.: Le polpette fatte così rimangono già belle morbide, ma se volete potete aggiungere all’impasto una patata bollita e saranno ancora più squisite.

http://www.deliziandovi.it/2013/03/il-nostro-primo-contest/

contest