Agnolotti alla mia maniera

La pasta ripiena viene fatta in molti modi diversi e ogni regione ha i suoi formati. I panciuti agnolotti piemontesi sono quelli che più mi piacciono e che preferisco preparare, forse anche perchè appartengono alla mia terra.

Io li ho rivisitati un po’ e li faccio alla mia maniera 🙂

20130408_200531

Ingredienti per 2 persone:

Per la pasta:

  • 200 grammi di farina 00
  • 2 uova

Per il ripieno:

  • 150 grammi di carne di vitello
  • 150 grammi di spinaci lessati
  • 50 gr di parmigiano grattuggiato
  • 1 uovo
  • sale q.b.

Preparazione:

Setacciate la farina a fontana sul piano di lavoro e aggiungete al centro le uova.

20130310_105841

Impastate energicamente lavorando l’impasto con il palmo delle mani, fino a che non risulti liscio, compatto e abbastanza lucido.

Se l’impasto dovesse essere troppo morbido aggiungete della farina. Se al contrario, risultasse troppo duro, incorporate una o due cucchiaiate di acqua.

Formate ora una palla.

20130310_111201

Tirate l’impasto in una sfoglia spessa un paio di mm e ricavate delle strisce larghe 10 cm circa

20130310_112417

20130310_113007

Preparate ora il ripieno facendo rosolare la carne tagliata a pezzetti in una padella con poco burro.

Tritate la carne e gli spinaci che dovranno risultare omogenei, ma non cremosi.

20130408_173856

Mescolate quindi la carne con gli spinaci e il parmigiano e aggiungete un uovo e un pizzico di sale.

20130408_175228

Ora su metà delle sfoglie ricavate, disponete dei mucchietti di ripieno a intervalli regolari.

Agnolotti fatti in casa 3

Sovvrapponete le strisce di sfoglia rimasta e con i polpastrelli premete la pasta intorno ai mucchietti di ripieno in modo che le sfoglie si incollino bene tra di loro.

Con la rotella dentata ritagliate gli agnolotti.

In alternativa potete usare uno stampo.

Appoggiatevi sopra una striscia di sfoglia, riempite con il ripieno gli incavi che si evidenzieranno, quindi sovrapponete la seconda sfoglia e rullate con il mattarello in modo da tagliare i ravioli sui bordi dentati dello stampo.

Agnolotti fatti in casa 2

Cuocete gli agnolotti in abbondante acqua salata, scolateli dopo qualche minuto dalla ripresa del bollore (la pasta deve rimanere al dente).

Agnolotti fatti in casa

Condite a piacere con un semplice sugo di pomodoro o del ragù.

P.s.: Sovente preparo questi agnolotti utilizzando arrosto o spezzatino avanzati, in questo caso il ripieno risulta ancora più gustoso.

Annunci

One thought on “Agnolotti alla mia maniera

  1. Pingback: Brasato al barolo | LA MIA CUCINA SEMPLICE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...