Plumcake con nocciole e scaglie di cioccolato

Dopo aver sperimentato la torta alle nocciole in versione light non potevo non prepararne una un po’ più ghiotta per i più golosi 🙂

E’ un ottimo dolcino per la colazione o da servire con il tè del pomeriggio.

20130515_203231

Ingredienti:

  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di nocciole
  • 100 gr di burro
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 250 gr di farina
  • 150 gr di zucchero

20130515_171949

Procedimento:

Mettete il burro a pezzetti in una ciotola e montatelo con le fruste, unendo via via lo zucchero, fino a renderlo bianco e cremoso.

20130515_173224

Unite i tuorli (conservando gli albumi), le nocciole tritate e il cioccolato sminuzzato grossolanamente

20130515_173435

Mescolate per bene

20130515_173605

Aggiungete la farina, setacciata con il lievito e la bustina di vanillina, poi incorporate delicatamente gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.

20130515_174830

Versate l’impasto ottenuto (che deve rimanere bello sostenuto e grumoso) in uno stampo per plumcake foderato con carta da forno e mettete in forno caldo a 180° per 35 min.

20130515_175236

Sformate su una gratella e fate raffreddare.

20130515_185733

Spolverizzate a piacere con zucchero a velo.

20130515_202715

Insalata rustica

Quando vogliamo tenerci leggeri, la prima cosa che ci viene in mente è di preparare un’insalatina fresca e salutare.

Bhe! Diciamo che non sono un’amante sfegatata dell’insalata.

Presa così da sola, mi fa tristezza e non ci trovo neanche tutto questo gran gusto, quindi (concedetemelo) per me il piatto d’insalata, dev’essere colorato e gustoso, un mix di ingredienti che possano dare un’identità più marcata alla triste e sconsolata insalatina sola, soletta 🙂

Ecco una delle mie insalate preferite sfiziosa e saporita, ideale sulle tavole estive.

20130514_200903

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr di insalata mista o 1 cespo di lattuga
  • 2 patate
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 2 cucchiai di aceto
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • menta q.b.

Procedimento:

Sbucciate, lavate e lessate le patate in abbondante acqua per 35 minuti circa

20130514_190014

Fatele raffreddare, e tagliatele a tocchetti.

20130514_195915

Lavate e sgocciolate l’insalata.

20130514_192300

Sbattete le uova con il parmigiano ed un pizzico di sale.

20130514_191910

Cuocete una frittata sottile in una padella antiaderente unta con un po’ di burro

20130514_192416

Una volta rappresa e dorata da un lato, giratela con l’aiuto di un coperchio e fatela dorare dall’altra parte.

20130514_193135

Tagliatela a pezzetti.

20130514_195500

Riunite tutti gli ingredienti in un’insalatiera, conditeli con l’olio sbattuto con aceto e sale. Profumate a piacere con foglie di menta o altre erbe aromatiche.

20130514_200824

Polpette di pollo con cuore di formaggio

Delle classiche polpette arricchite da un cuore morbido di formaggio, per renderle un po’ più stuzzicanti. Piacciono ai grandi e anche ai più piccoli.

20130504_133142

Ingredienti per circa 9/10 polpette:

  • 300 grammi di petto di pollo macinato (dell’ Argal di Meini Davide)
  • 2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
  • 1 uovo
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • un pezzetto di pecorino toscano di media stagionatura tagliato a tocchetti
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • pangrattato q.b.

Procedimento:

Unite al petto di pollo macinato il parmigiano grattuggiato, l’uovo, il prezzemolo, il sale e un cucchiaio di pangrattato e amalgamate per bene.

20130514_115848

20130504_130056

Se l’impasto fosse ancora troppo morbido aggiungete un mezzo cucchiaio di pangrattato.
Fate delle polpette, posizionando al centro un pezzetto di pecorino.

20130504_130435

Passate le polpette nel pangrattato.

20130504_131109

20130504_131549

Scaldate una padella con olio a ricoprire il fondo e cuocete le polpette, da ambo i lati finchè non saranno dorate.
20130504_131714

Con una schiumarola togliete le polpette e mettetele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

20130504_132751

Servite calde, accompagnate con contorno a piacere.

20130504_133334

P.s.: Se avete voglia di farne una ricetta “svuota frigo” potete utilizzare dei pezzetti di formaggio avanzati in frigo. Quello che avete andrà bene, questa è una ricetta che si presta tranquillamente a delle variazioni, lasciate pure spazio alla fantasia.

Ravioli di robiola e noci

Vi propongo nuovamente una ricetta con la pasta integrale fatta in casa …… la devo sperimentare in tutti i modi 🙂

Quello di oggi devo ammettere che è stato un esperimento perfettamente riuscito e credo che questo “primo” entrerà ufficialmente nella top ten dei miei piatti preferiti.

La robiola e le noci come ripieno di questi ravioli integrali è azzeccatissimo, il risultato finale è piacevole e delicato, un unione armonica di sapori ….. un “matrimonio perfetto”.

20130503_203125

Ingredienti per 4 persone:

Per il ripieno:

  • 200 gr di robiola
  • 50 gr di noci sgusciate
  • un pizzico di sale

20130503_182953

Per il condimento:

  • 50 gr di burro
  • 5 o 6 foglie di salvia

Procedimento:

Mettete le noci in un mixer e sminuzzatele.

20130503_183208

Aggiungete la robiola e un pizzico di sale e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

20130503_183812

Tirate la pasta in una sfoglia sottile e ricavate dei dischi del diametro di 8 cm.

20130503_185855

Al centro di ciascun disco disponete un cucchiaino di ripieno

20130503_190658

Spennellate leggermente i bordi con un po’ di acqua e chiudete a mezzaluna premendo per bene.

Rifinite con i rebbi di una forchetta.

20130503_191620

20130503_193832

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il burro fuso e la salvia. Spolverizzate a piacere con parmigiano grattuggiato e noci sbriciolate.

Se non utilizzate immediatamente i ravioli, ecco come conservarli:

Disponeteli, bene infarinati (si può optare, oltre che per la farina, anche per il semolino o per la semola di grano duro: sono meno soggetti all’umidità), in un vassoio, in cui avrete precedentemente disposto un canovaccio asciutto; riponete il vassoio in freezer e lasciate congelare i ravioli. Dopo un paio d’ore, sarà possibile toglierli dal vassoio e riporli in un sacchetto da conservare in freezer , senza il timore che si possano rompere urtando tra di loro.

Panna cotta con salsa di fragole

La panna cotta è un dolce al cucchiaio fresco, veloce da preparare e veramente squisito. Può essere servita al naturale o con cioccolato fuso, caramello, salsa al caffè oppure (come in questo caso) con salsa alle fragole. E’ un dessert golosissimo, molto semplice da preparare.

20130510_193455

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 ml di panna fresca per dolci
  • 125 gr di zucchero a velo
  • 3 fogli di gelatina
  • 1 bustina di vanillina

Per la salsa:

  • 200 gr di fragole
  • 4 cucchiai rasi di zucchero
  • il succo di 1/2 limone

Procedimento:

Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda poi strizzateli.

20130510_141147

Mettete la panna in una casseruola con lo zucchero a velo e la bustina di vanillina.

Aggiungete infine la gelatina strizzata.

20130510_141616

Mescolate per bene e scaldate a fuoco molto basso senza far sobbollire.

Versate il composto in 6 stampini da budino che avrete precedentemente bagnato all’interno con acqua fredda.

20130510_143047

Fate solidificare il composto in frigorifero per almeno 5 ore.

Preparate ora la salsa alle fragole.

Lavate le fragole e tagliatele a tocchetti.

20130510_144224

Passatele al mixer, aggiungendo lo zucchero e il succo del limone, fino a ridurle in purea.

20130510_144854

Al momento di servire la panna cotta capovolgetela su dei piattini da portata (per sformarla immergete gli stampini per qualche secondo in acqua calda).

20130510_192411

Utilizzate la salsa alle fragole come accompagnamento alla panna cotta e decorate a piacere con delle fragole.

20130510_192656