Code di gambero su crema di ceci

Oggi una ricettina facile facile, ma gustosa e di sicuro effetto.

I piatti a base di pesce mi piacciono molto, ma li cucino poco, perchè non ho ancora trovato un pescivendolo che mi ispiri particolare fiducia, quindi a parte l’orata ed il branzino di cui più facilmente riesco a riconoscere la freschezza, in genere mi accontento del surgelato, che certamente non ha nulla a che vedere con il pesce fresco, ma è più controllato e mi fa stare più tranquilla.

E’ un piatto che va benissimo in queste serate ancora un po’ freschine e vi assicuro che sarà difficile resistere al bis 🙂 io l’ho servito come antipasto, ma aumentando un pochino le dosi può essere servito anche come primo.

20140304_192511

Ingredienti e dosi per 4 persone:

  • 20 code di gambero (io ho utilizzato quelle surgelate)
  • 230 gr di ceci lessati
  • 1 foglia di alloro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale

Preparazione:

Cuocete i ceci per cinque minuti in poco olio con l’alloro, l’aglio e poco rosmarino, aggiungete un po’ di acqua coprite e al termine della cottura salate.

20140304_185517

Eliminate poi gli aromi e passate al mixer fino ad ottenere una crema vellutata.

20140304_181614

Sbollentate  le code di gambero ancora surgelate in abbondante acqua salata, poi sgusciatele ed eliminate il budello.

Passatele ora in padella con un po’ d’olio e l’aglio e salate.

Versate la passatina di ceci all’interno di 4 scodelline e adagiatevi sopra le code di gambero.

Aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva e servire immediatamente.

Annunci

8 thoughts on “Code di gambero su crema di ceci

    • Ciao Silva, lo so e’ proprio un peccato, ma ho proprio un po’ di timore con il pesce. Sono rimasta traumatizzata da piccola, per una sogliola andata a male e comprata al mercato, mi sono fatta una settimana in ospedale per intossicazione, ero gonfia come un pallone, non riuscivo neanche piu’ ad aprire gli occhi 😥 quindi ora ci vado con i piedi di piombo.

      Mi piace

      • Si bruttissima! Pensa che avevo 7 anni (ora 30 di piu’) ed ho un ricordo chiaro come se fosse ieri. Da allora oltre ad essere diffidente nei confronti di tutto il pesce, la sogliola non l’ho mai piu’ voluta mangiare. Anch’io comunque il surgelato solo di buone marche. Un caro saluto e buon week end 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...