Spezzatino di pollo con funghi champignon

Buondì amici miei, oggi ho rispolverato un secondo piatto che in genere preparo quando fa più fresco, ma viste le temperature e l’umidità, che (qui al nord) ci hanno accompagnato negli ultimi due giorni, è servito per scaldarci un pochino 🙂

E’ molto semplice e veloce, come del resto la maggior parte dei piatti che vi propongo, perchè il tempo non è mai dalla nostra parte e non è mai abbastanza, quindi se volete gustarvi qualcosa di un po’ più sfizioso anche in settimana, al rientro dal lavoro, questo spezzatino è l’ideale e con un bel contorno d’insalata o patate al forno la cena è servita 😉

20140430_194011

INGREDIENTI PER 2/3 PERSONE:

  • 350 gr di pollo di pollo intero
  • 250 gr di funghi champignon
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • vino bianco q.b.
  • 1 spicchio d’aglio

Procedimento:

Pulite i funghi, lavateli velocemente con un pò di acqua e affettateli.

In una padella capiente fate scaldare un po’ d’olio con uno spicchio d’aglio e aggiungete i funghi.

20140430_124210

Lasciate cuocere per una decina di minuti, salate e sfumate con un po’ di vino bianco.

Nel frattempo tagliate a cubetti non troppo piccoli il petto pollo e unitelo ai funghi con una spolveratina di prezzemolo tritato, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa. Eliminate l’aglio.

20140430_130939

Quando il pollo sarà ben cotto, se si è formato del liquido in eccesso, fatelo asciugare un pochino, dopodichè aggiungete la panna, amalgamatela per bene e lasciate sul fuoco ancora un paio di minuti.

20140430_132051 20140430_132331

Servite lo spezzatino di pollo ben caldo!

Annunci

8 thoughts on “Spezzatino di pollo con funghi champignon

    • Ciao Simi 🙂 non so tu, ma io alterno dei periodi di pieno entusiasmo tra i fornelli, in cui provo, sperimento e preparo anche piatti relativamente complicati, a momenti di calma piatta e stanchezza in cui questi piatti “fast” mi tornano veramente utili. Bacioni e buona giornata anche a te

      Mi piace

      • siamo proprio identiche!!! anch’io ho dei momenti come i tuoi…sarà la vita frenetica e faticosa che conduciamo…chissà….sai che proprio ieri ho pubblicato la ricetta della pizza che mi ha chiesto una signora che segue il blog….ovviamente io ho messo il lievito di birra che è usato dai comuni mortali….risultato? sono stata bacchettata da una blogger fanatica del lievito madre…..ma con questi ritmi stressanti casa figli lavoro…chi ha tempo di stare dietro al lievito madre? ecco perché ci vogliono anche le nostre ricette semplici…perché esistono donne stressate come noi ma che vogliono ugualmente cucinare qualcosa di buono per i propri cari! quando ti senti un po’ giù….scrivimi che io ti tiro su…un bacio

        Mi piace

  1. Grazi Simi, sei proprio carina 🙂 Guarda io ho frequentato un corso sulla panificazione naturale e i croissant e a volte il pane che preparo li faccio con la pasta madre, ma per pizza e panini continuo a utilizzare lo lievito di birra anche perchè non sempre ho tempo e voglia di stare dietro alle lunghe lievitazioni che richiede lo lievito naturale. Credo che ognuno sia libero di scegliere almeno nella propria cucina no!? E lasciamole parlare le “invasate” dello lievito naturale, che al momento credo sia più una questione di “moda” 😉 Baci

    Mi piace

    • Si fa proprio freschino, ma io sinceramente lo preferisco al caldo, che a quanto pare nn tarderà ad arrivare! La primavera è la mia stagione preferita, peccato duri poco e a volta sembra persino non esserci. Un bacio a te e grazie come sempre per i tuoi graditissimi complimenti .-)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...