Sformato di bietole e patate

Ciao amici, dopo tutta una serie di dolcetti e torte dei giorni passati, oggi vi propongo un piatto salato un po’ più light, ma non troppo 😉

L’ho già detto altre volte che non amo particolarmente le verdure e sono un po’ come i bambini, quindi per mangiarle senza storcere troppo il naso, le devo un po’ camuffare in mezzo ad altri ingredienti e questo sformato di bietole devo dire che è appetitoso e l’ho mangiato molto volentieri.

E’ una ricetta versatile a cui potete aggiungere formaggi e affettati a piacere o anche solo verdure per un piatto unico vegetariano. Ovviamente tutto in base ai vostri gusti e potete anche trasformarla in torta salata, semplicemente mettendo il tutto all’interno della pasta sfoglia.

 

20140226_194324

INGREDIENTI:

  • 5/6 patate medie
  • 800 g di  bietole
  • 1 etto di prosciutto cotto
  • 1 etto di fontina
  • 50 gr di parmigiano
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • burro q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Lessate le patate e le bietole in abbondante acqua salata.

20140226_150359 20140226_141924

Una volta intiepidite tagliate le patate a fettine e scolate e strizzate per bene le bietole in modo da privarle di tutta l’acqua in eccesso.

20140226_154107 20140226_145720

Disponete metà delle patate in una teglia imburrata

20140226_154318

copritele con il prosciutto cotto

20140226_154724

aggiungete le bietole, qualche fiocco di burro e un po’ di parmigiano.

Aggiustate se necessario di sale.

20140226_155157

disponete sopra delle fettine di fontina e le patate rimaste.

Cospargete nuovamente con un po’ di parmigiano, una spolveratina di pangrattato e qualche fiocco di burro.

20140226_155820

Infornate per una ventina di minuti a 180°

Torta salata di carciofi e patate in sfoglia

Buongiorno cari amici, dopo una pausa di una settimana tra feste e ponti vari eccomi con una nuova ricetta, come sempre semplice e veloce, una torta salata adatta in ogni occasione, da preparare per un buffet, una scampagnata, come antipasto, contorno o piatto unico, versatile come solo le torte salate sanno essere.

Uno dei vantaggi delle torte salate è che possono essere preparate anche con largo anticipo e questa è una cosa che a me piace molto :-), soprattutto quando dobbiamo preparare più piatti, perchè ci fa guadagnare un pò di tempo e al momento di gustarla basterà riscaldarla per qualche minuto nel forno.

20140430_193912

INGREDIENTI PER 6/8 PERSONE:

  • 350 gr di cuori di carciofo surgelati o freschi se preferite
  • 350 gr di patate
  • 150 gr di provola
  • 100 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.

PROCEDIMENTO:

Pelate, lavate le patate e tagliatele a tocchetti.

Mettete i cuori di carciofo i acqua bollente e lessateli per una decina di minuti, poi aggiungete le patate e lasciate cuocere finchè sia i carciofi che le patate non si saranno ammorbidi.

Dopodichè scolateli e metteteli in una padella con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio, aggiungete una spolveratina di prezzemolo e salate. Fate insaporire per un paio di minuti.

20140430_130302

Tagliate la provola a tocchetti e mettetela in una ciotola con le patate, i carciofi, la ricotta ed 1 uovo sbattuto.

20140430_131427

Mescolate per bene e aggiustate di sale, se necessario.

Ricoprite una teglia per crostate con carta da forno, adagiatevi sopra la pasta sfoglia e disponete il composto nel centro, livellatelo con l’aiuto di una spatola e ripiegate i bordi per contenerlo.

20140430_131851

Cuocete in forno già caldo a 180° per 20/25 minuti

 

Torta salata con zucchine, speck e brie

In primavera le torte salate sono un classico, quindi oggi voglio aggiungerne una, veloce veloce, con pochi e semplici ingredienti, gustosa e facilissima da preparare.

Potete anche arricchire la farcitura aggiungendo a vostro piacere uova e ricotta, che io volutamente non ho messo, per non appesantire troppo il risultato finale.

20131203_122648

INGREDIENTI:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • 3 zucchine di media grandezza
  • 1 etto e 1/2 di speck tagliato a fettine sottili
  • 2 etti di formaggio brie
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavate le zucchine, asciugatele, eliminate le due estremità e tagliatele a rondelle sottili.

Mettete un po’ di olio in una padella, aggiungete le zucchine e salate.

20131202_182230

Fatele cuocere e poi lasciate intiepidire.

Foderate una teglia  con la carta da forno e mettete sopra la pasta sfoglia,

20131202_185612

Riempite ora con le zucchine, spolverizzate con un po’ di parmigiano e ricoprite con il formaggio brie

20131202_190115

Infine aggiungete le fettine di speck e ripiegate i bordi della pasta verso l’intero.

20131202_190618

Ricoprite la torta salata con un foglio di alluminio per far si che lo speck non si secchi ecessivamente ed infornate a 180° per circa 40 minuti, o comunque sino a doratura.

20131202_194404

Servire tiepida!

Insalata d’orzo con peperoncini dolci e tacchino

Oggi ricettina light (ogni tanto ci vuole 😉 ) con un ingrediente ottimo e salutare: l’orzo.
L’orzo è un alimento estremamente importante: insieme all’avena, è il cereale con l’indice glicemico più basso. Ricco di sali minerali, proteine e amido, l’orzo ha proprietà rinfrescanti, vasocostruttrici, disintossicanti, rimineralizzanti e sedative. Alimento molto consigliato alle neo mamme perchè stimola la produzione di latte,  è adatto anche ai bambini in quanto è facilmente digeribile. Inoltre, essendo ricco di fibre, è un alimento molto saziante.
Probabilmente penserete che questo è un piatto tipicamente estivo e in effetti lo è, ma oggi desideravo mangiare qualcosa di fresco e visto che le temperature sono ancora gradevoli, ne ho approffittato ed ho preparato questa gustosa insalata che è una valida alternativa alla solita insalata di riso, uno di quei piatti che possiamo preparare anche la sera prima e che ci permettono di godere appieno delle giornate di sole senza stare troppo attaccati ai fornelli.
20130613_195706
Ingredienti per 4 persone:
  • 200 gr di orzo perlato
  • 200 gr di peperoncini dolci
  • 200 gr di tacchino o pollo
  • sale q,b,
  • olio q.b.
  • il succo di 1 limone

Preparazione:

Sciacquate sotto acqua corrente l’orzo perlato,

20130613_184426

poi cuocetelo in abbondante acqua salata per 30/40 minuti.

20130613_191302

Nel frattempo lavate e tagliate a piccoli pezzetti i peperoncini.
20130613_193150
Cuocete il petto di tacchino in una padella antiaderente (io non ho usato condimento, ma potete mettere un filino d’olio se preferite)
20130613_193155
Fatelo raffreddare e tagliatelo a pezzetti.
20130613_193903
Cotto l’orzo, scolatelo
20130613_193142
e mescolate agli altri ingredienti.
20130613_194729
Condite con un emulsione preparata con il succo del limone, olio e un pizzico di sale e servite.
P.s.: E’ ottimo anche tiepido.

Melanzane ripiene al forno

Le melanzane ripiene sono un piatto gustoso e ricco di sani sapori mediterranei.

Perfette da preparare in estate.

20130515_201157

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di pomodori (cuori di bue)
  • 500 gr di melanzane
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 cucchiai di riso
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 50 gr di parmigiano grattuggiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • basilico q.b.

Procedimento:
Lavate le melanzane, tagliatele a metà e svuotatele con un cucchiaino (tenendo da parte la polpa).

20130515_182415

20130515_182747
Preparate un soffritto con la cipolla e l’aglio.

20130515_182218

Aggiungete la polpa delle melanzane tagliata a tocchetti e fate rosolare. Eliminate l’aglio, aggiungete i pomodori spelati e tagliati anch’essi a tocchetti e fate cuocere.

20130515_184624

Quando il sugo sarà cotto, aggiungete il basilico spezzettato con le mani, coprite la pentola e togliete dal fuoco.
Lessate il riso in acqua salata e scolatelo al dente

20130515_185104

Mescolate il riso con il sugo e riempite le melanzane.

Disponetele in una teglia dove avrete messo un pochino di acqua.
20130515_190735

Cospargetele con parmigiano grattuggiato mescolato al pangrattato e irrorate con un filo d’olio.

20130515_191031

Cuocete in forno ben caldo a 180° per circa 1 ora.

20130515_200945

Accorgimenti:
Per eliminare il sapore amaro delle melanzane potete tenerle a bagno in acqua e sale.
Potete preparare le melanzane ripiene di riso in anticipo e riscaldarle al momento di servirle.

Idee e Varianti:
Potete cucinare le melanzane un po’ meno light aggiungendo salumi e/o formaggio tipo mozzarella, provola, pecorino, toma ….. insomma potete sbizzarrirvi come volete.

Insalata rustica

Quando vogliamo tenerci leggeri, la prima cosa che ci viene in mente è di preparare un’insalatina fresca e salutare.

Bhe! Diciamo che non sono un’amante sfegatata dell’insalata.

Presa così da sola, mi fa tristezza e non ci trovo neanche tutto questo gran gusto, quindi (concedetemelo) per me il piatto d’insalata, dev’essere colorato e gustoso, un mix di ingredienti che possano dare un’identità più marcata alla triste e sconsolata insalatina sola, soletta 🙂

Ecco una delle mie insalate preferite sfiziosa e saporita, ideale sulle tavole estive.

20130514_200903

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr di insalata mista o 1 cespo di lattuga
  • 2 patate
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 2 cucchiai di aceto
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • menta q.b.

Procedimento:

Sbucciate, lavate e lessate le patate in abbondante acqua per 35 minuti circa

20130514_190014

Fatele raffreddare, e tagliatele a tocchetti.

20130514_195915

Lavate e sgocciolate l’insalata.

20130514_192300

Sbattete le uova con il parmigiano ed un pizzico di sale.

20130514_191910

Cuocete una frittata sottile in una padella antiaderente unta con un po’ di burro

20130514_192416

Una volta rappresa e dorata da un lato, giratela con l’aiuto di un coperchio e fatela dorare dall’altra parte.

20130514_193135

Tagliatela a pezzetti.

20130514_195500

Riunite tutti gli ingredienti in un’insalatiera, conditeli con l’olio sbattuto con aceto e sale. Profumate a piacere con foglie di menta o altre erbe aromatiche.

20130514_200824

Parmigiana di melanzane con prosciutto e provola

Questo è un piatto completo e decisamente sostanzioso e per questo nella mia personale versione di “parmigiana” non impano e friggo le melanzane, ma le faccio semplicemente grigliare senza alcun condimento, per dare un minimo di leggerezza.

Melanzane alla parmigiana

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg di melanzane
  • 100 gr di parmigiano grattuggiato
  • 2 etti di provola
  • 1 etto e mezzo di prosciutto
  • 500 gr di sugo di pomodoro
  • 1 mozzarella
  • olio q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

Tagliate le melanzane a fette per il lungo e mettetele nello scolapasta con sale grosso e un peso sopra; lasciatele per 30 minuti.

Nel frattempo preparate un sugo di pomodoro come siete soliti fare.

Sciacquate le melanzane eliminando il sale e asciugatele con un panno di carta assorbente.

Scaldate una padella antiaderente e fatele grigliare un po’ alla volta da entrambi i lati.

20130416_191301

Preparate tutti gli ingredienti.

20130416_191314

Prendete una teglia, versate un po’ di salsa di pomodoro e disponete a strati le melanzane, il prosciutto, la provola e il parmigiano.

20130416_192333

20130416_192452

20130416_192514

20130416_192535

Continuate in questo modo fino a che non saranno terminati gli ingredienti.

L’ultimo strato dovrà essere di melanzane, salsa di pomodoro, parmigiano e fettine di mozzarella.

Infornate in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

Zucchine tonde ripiene al tonno

Ecco un altro piatto tipicamente estivo preparato con le zucchine tonde, che io apprezzo molto per il loro gusto dolce.

Curiosità sulle zucchine:

Le zucchine sono ortaggi ideali per chi è a dieta, dato l’elevatissimo contenuto  di acqua e il basso apporto calorico, e per combattere la stipsi. Sono ricche di  vitamine A, C e anche di carotenoidi, e quindi si rivelano utili contro  l’invecchiamento, nella prevenzione dei tumori, e per favorire l’abbronzatura.

20130415_201442

Ingredienti:

  • 3 zucchine tonde
  • 1 patata
  • 160 gr: di tonno sott’olio
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 piccola cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di parmigiano e 1 di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Procedimento:

Lessate la patata e mettetela da parte. Lavate le zucchine e lessatele in acqua bollente salata per circa 15 minuti,

20130415_184511

fatele raffreddare e tagliate la calotta,

20130415_192253

quindi svuotatele eliminando la polpa interna che terrete da parte e salatele internamente.
20130415_192832

Fate rosolare la cipolla tritata con un filo di olio e uno spicchio d’aglio, unite la polpa delle zucchine (dopo aver scolato l’acqua in eccesso), salate e fate rosolare qualche minuto.
20130415_193532

Eliminate l’aglio, versate il tutto in una ciotola, unite la patata a tocchetti, il tonno sbriciolato, l’uovo, il parmigiano, i capperi, il prezzemolo tritato e, per fare addensare, un poco di pan grattato.

20130415_193657

Amalgamate bene e con il composto ottenuto riempite le zucchine.

20130415_193859 20130415_194248

Sporverizzate la superfice delle zucchine con un po’ di parmigiano, irroratele con un filo d’olio e disponetele in una teglia foderata di carta forno.

Infornate in forno già caldo a 190° per 30 minuti circa o comunque fino a che il ripieno non risulti dorato.

Cous cous ai gamberetti, zucchine e pomodorini

Ahhhhhh! Adoro il cous cous, subito Santo chi l’ha inventato 😉

E’ un piatto ideale per la stagione in arrivo, perchè oltre ad essere buonissimo caldo, anche freddo è ottimo.

Una validissima alternativa alla solita insalata di riso.

20130413_194148

Ingredienti per 2/3 persone:

Per il cous cous:
-1 bicchiere d’acqua /250 ml.
-1 bicchiere di couscous
-2 cucchiai di olio
– sale q.b.
– burro q.b.
Per il condimento:
-una decina di pomodorini datterini
-3 cucchiai di olio
-1 zucchina grande
-1/4 di cipolla
-200 g. code di gamberi surgelate
-sale q.b.
Preparazione:

Fate bollire in una padella 1 bicchiere d’acqua salata e aggiungete 2 cucchiai d’olio,

20130413_192336

togliete dal fuoco e unite 1 bicchiere di cous cous.

20130413_192631

Coprite 4 minuti e poi sgranate con la forchetta e aggiungete una noce di burro.

20130413_193529

Mettete i gamberi ancora surgelati in acqua bollente e salata e lasciate cuocere per 5 minuti.

20130413_191945

Mettete ora in una padella 3 cucchiai di olio, la cipolla tritata finemente e la zucchina tagliata a piccoli cubetti, fate cuocere finchè la zucchina non diventerà morbida.

Aggiungete i pomodorini tagliati a rondelle e salate.

Lasciate cuocere ancora un paio di minuti.

20130413_193017

Aggiungete i gamberetti e tenete ancora sul fuoco.

20130413_193612

Unite il cous cous e mescolate per bene. Se occorre aggiungete un po’ di acqua, non deve rimanere troppo asciutto.

Impiattate e servite subito.

Nel caso dovesse avanzarne un po’ ….. non buttatelo eh?! Ricordatevi che è stra buono anche freddo. 🙂

Torta salata con verza e asiago

Le torte salate sono un classico della nostra cucina, credo che ognuno di noi abbia fatto almeno una volta una torta salata.

Oggi vi propongo questa, ma sicuramente ne aggiungerò altre perchè mi capita sovente di prepararne.

Vanno bene come piatto unico, come antipasto, aperitivo o contorno e possono essere gustate fredde o riscaldate, quindi pratiche anche da portare per il pranzo in ufficio o per una scampagnata.

Torta salata verza e asiago

Ingredienti:

  • 250 gr di pasta sfoglia
  • 400 gr di verza
  • 200 gr di asiago
  • 400 ml di latte
  • 2 uova
  • 30 gr di farina
  • 30 gr di burro
  • sale q.b.

Preparazione:

Pulite la verza e tagliatela a julienne. Scottatela in acqua bollente salata per qualche minuto, scolatela e tenetela da parte.

Scaldate il burro in padella e unite la verza, cospargetela di farina, bagnatela con il latte versato a filo,e cuocete per un decina di minuti, lasciando addensare.

Lontano dal fuoco, aggiungete l’asiago grattuggiato con una grattugia a fori larghi. Trasferite il tutto in una ciotola e incorporate le uova.

Mescolate e trasferite l’impasto in uno stampo rivestito con pasta sfoglia.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.