Crespelle integrali agli asparagi e crescenza

Ciao a tutti cari amici di forchetta, come state? Torno a scrivervi dopo molto tempo, in questo periodo particolare….. direi quasi surreale, dove tutto è in pausa, dove tutti siamo quasi sospesi, in attesa di uscirne (si spera) il meno “ammaccati” possibile.

Certamente c’è chi come me, ha la fortuna di trovarsi come in una bolla di sapone, un pò più protetto, all’interno delle quattro mura di casa, chi invece si trova in prima linea ed affronta e vive situazioni terribili di stress, stanchezza e paura (che noi possiamo solo immaginare) e poi c’è chi purtroppo all’estremo opposto, si trova a lottare, appeso ad un filo contro questo invisibile ed orrendo mostro di nome: COVID!

Per quanto mi riguarda, questa maledetta pandemia ha portato le sue conseguenze, non ha toccato per fortuna ne me ne la mia famiglia dal lato più drammatico, ma economicamente parlando sì, perchè mi ha tolto il lavoro.

Questo è senza ombra di dubbio secondario, alla terribile tragedia di tutte quelle persone che hanno perso la vita nella “guerra” contro il COVID-19 e di tutte le famiglie che sono rimaste a convivere con il dolore, ma purtroppo sarà la prossima terribile piaga, che ci troveremo ad affrontare. Dovremo (anzi già lo stiamo facendo) fare i conti con il tracollo dell’economia, la perdita del lavoro e la chiusura delle attività.

Ecco quindi che mi ritrovo qui con voi, un’altra volta ancora, per allontanarmi per un attimo dai brutti pensieri e per rifugiarmi nel mio piccolo angolo di mondo, che mi permette di consolarmi e sollevarmi un pò, quando la vita diventa triste e grigia.

Ognuno ha il suo antidoto di salvezza, questo è il mio: cucinare e condividere, perchè mi rilassa e mi fa sentire viva; mi da speranza nel futuro e davvero mi auguro, come un pò tutti in questo periodo amiamo dire:

#ANDRA’ TUTTO BENE

Nell’attesa, per ingannare il tempo e coccolare anche un po’ chi ci sta accanto, vi consiglio di provare a preparare queste crespelle, che vi assicuro non vi deluderanno. Noi le adoriamo!

IMG_20200413_154920_725

INGREDIENTI PER 3 CRESPELLE (utilizzando una padella di circa 28 cm di diametro):

  • 90 g di farina integrale
  • 1 uovo intero
  • 170 g di latte
  • 40 g di burro
  • un pizzico di sale fino

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • 1 mazzetto di asparagi (500 g circa)
  • 200 g di crescenza
  • sale q.b.

INGREDIENTI PER LA BESCIAMELLA

  • 250 ml di latte
  • 25 g di farina 00
  • 25 g di burro
  • noce moscata q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di parmigiano grattugiato da cospargere sulle crespelle prima di infornare

20200413_111511

Procedimento:

In un contenitore adatto all’utilizzo del mixer, inserite l’uovo, la farina, il burro fuso (lasciato intiepidire), il latte ed un pizzico di sale ed emulsionate per circa 2 min., fino ad ottenere un composto cremoso.

Riponete il composto a riposare coperto nel frigorifero.

Mettete a bollire in acqua salata gli asparagi, che avrete precedentemente lavato e privato della parte bianca del gambo. Il tempo di cottura varierà in base alla dimensione e comunque fino a quando saranno sufficientemente morbidi.

Preparate la besciamella:

Fate sciogliere il burro in un pentolino,

20130517_133320

togliete dal fuoco unitevi la farina e amalgamate per bene.

20130517_133749

Versate ora il latte lentamente, mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi.

20130517_134040 20130517_134206

Amalgamate bene e rimettete sul fuoco basso, aggiungendo un pizzico di sale e noce moscata.

Mescolate di continuo e lasciate scaldare per circa 15 minuti, fino a quando la besciamella non si sarà addensata.

Preparate le crespelle:

A questo punto prendete l’impasto delle crepes dal frigorifero e dategli una mescolata. Ungete una padella dai bordi bassi (che avrete precedentemente ben scaldato) con poco burro, versatevi un mestolino di pastella.

Roteate la padella per far si che il composto si distribuisca su tutta la superficie.

20200413_104848

Quando i lembi della crespella iniziano a staccarsi, con l’aiuto di una palettina giratela e fatela colorire anche dall’altro lato.

Proseguite così fino a teminare la miscela e lasciate raffreddare prima di farcire.

Prendete gli asparagi che nel frattempo avrete scolato ed asciugato per bene, tenete da parte le punte e tagliateli a rondelle.

Farcite ora ogni crepes con una manciata di asparagi tagliati a tocchetti ed un po’ di crescenza e chiudetele a ventaglio.

20200413_112236

Prendete una pirofila distribuitevi un paio di cucchiai di besciamella ed adagiatevi le crespelle farcite.

20200413_112721

Coprite le crespelle con la restante besciamella, cospargete con il parmigiano grattugiato e guarnite con la punte di asparagi che avete messo da parte.

20200413_113436

Ora mettete a cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 25/30 minuti.

Sfornate e gustatevi questa delizia.

A presto con affetto Erika

20200413_123633

Flan di zucchine con fonduta

Buondì amici cari, oggi finalmente sono riuscita a ritagliarmi un attimo di tempo, per scrivere questa semplice ricetta ed imbastirne altre, che spero di riuscire a pubblicare nei prossimi giorni.

Adoro i flan per la loro sofficità e perchè permettono di spaziare tra i gusti più diversi, infatti qualsiasi verdura può essere sostituita alle zucchine, basta mantenere gli stessi quantitativi ed il risultato sarà sempre ottimo! 🙂

L’importante per ottenere un flan sostenuto e soffice è che non si sgonfi e per questo dovete prestare la massima attenzione ad amalgamare dolcemente gli albumi, ben montati a neve ferma, aiutandovi con un cucchiaio, con il classico movimento dall’alto verso il basso.
Mi raccomando, non aprite mai il forno durante la cottura! 😉

 20141123_130302

Ingredienti per 3/4 flan:

  • 250 gr di zucchine
  • 1 uovo
  • burro q.b.
  • 100 ml di panna da cucina
  • sale q.b.

Per la fonduta:

  • 1 etto e 1/2 di fontina
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • 1 cucchiaio raso di farina

N.B.: Raddoppiate le dosi di verdura, panna e uova nel caso vogliate fare più flan, mentre la quantità di fonduta che si ricava con gli ingredienti che vi ho indicato è abbondante ed è sufficiente per guarnire fino a 6/8 flan.

Preparazione:

Lavate le zucchine, spuntatele, tagliatele a rondelle e fatele cuocere in una padella antiaderente con una noce di burro, finchè non si saranno ammorbidite ed il liquido formatasi in cottura si sarà completamente asciugato, salate e lasciate intiepidire.

20141123_112408

Dopodichè frullatele fino ad ottenere una crema.

Aggiungete la panna, incorporate il tuorlo e mescolate bene.

20141123_121011 20141123_121043

20141123_121131 20141123_121223

Montate l’ albume a neve ferma e incorporatelo al composto a cucchiaiate.

20141123_121656

Riempite degli stampini di alluminio che avrete precedentemente imburrato

20141123_122057

Cuocete a bagnomaria in forno caldo a 180° per 30 minuti.

In attesa che cuociano i flan, preparate la fonduta mettendo in un pentolino la fontina tagliata a tocchetti, il latte (deve ricoprire la fontina), l’uovo e un cucchiaio raso di farina.

20130319_184932

Mettete sul fuoco a sciogliere ed addensare, finchè non otterrete una crema.

20130319_190134

Se il composto dovesse risultare grumoso, passate al mixer e rimettete sul fuoco ad addensare.

Ecco i flan una volta sfornati.

20141123_125557

Capovolgete delicatamente ogni flan su di un piattino, coprite con la fonduta bella calda e servite immediatamente.

20141123_130210

Stuzzichiamo il palato con il finger food

Ciao a tutti miei cari amici, oggi ho pensato di darvi un piccolo spunto per un semplice e sfizioso piattino “finger food”, cioè il cibo che viene mangiato con le mani e senza bisogno di posate e preferibilmente in piccole monoporzioni!

Il finger food è ideale per allestire i buffet, per le cene fredde estive, i rinfreschi e gli aperitivi, solitamente gustati in piedi.

I piatti in versione finger food, sono molto più belli da vedere, anche se certamente, preparare dolci, torte salate e quant’altro in piccole monoporzioni è molto più laborioso e dispendioso a livello di tempo, ma alla fine il risultato sarà molto gradito, insomma fatica ben spesa perchè oltre al palato, delizierete anche la vista 🙂

20140611_194840

INGREDIENTI PER CIRCA 30 STUZZICHINI:

  • 3 uova
  • 2 zucchine medie
  • 1 mozzarella da 125 gr
  • 2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
  • 4 fette di pane morbido al latte o pancarrè
  • burro q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto prepariamo un frittata:

Fate sciogliere una piccola noce di burro in una padella antiaderente (del diametro di 22 cm), poi versatevi le tre uova sbattute a cui avrete unito il parmigiano grattuggiato ed un pizzico di sale, coprite e fate cuocere per bene la frittata da entrambi i lati.

20140611_190453 20140611_191100

Mentre la frittata si raffredda, lavate le zucchine e con l’aiuto di un pelapatate, tagliatele abbastanza sottili nel senso della lunghezza e fatele grigliare su di una padella di ghisa, salandole leggermente.

20140611_190818 20140611_191053

Prendete ora tutti gli ingredienti.

20140611_191952 20140611_192941

Tagliate a quadrotti la frittata e la mozzarella a cubetti.

Fate tostare le fette di pane e tagliate anch’esse a quadrotti grandi all’incirca come quelli di frittata.

Componete ora gli stuzzichini facendo delle torrette con alla base il pane tostato, a seguire la zucchina grigliata ripiegata su se stessa, un cubetto di mozzarella e infine un quadrotto di frittata.

Disponete gli stuzzichini su dei taglieri o vassoietti e servite accompagnando a piacere con un buon prosecco 🙂