Tortine di frolla con crema di ricotta e marmellata di fragole “home made”

Ben ritrovati miei cari amici ūüôā oggi vi addolcisco la vista e se vorrete sperimentare, anche il palato, con queste deliziose tortine.

Un dolcino che √® nato ieri per caso, perch√® il mio bimbo pi√Ļ grande √® arrivato da scuola con un cestino di fragole profumatissime ed io avevo una confezione di ricotta in frigo, che attendeva solo l’occasione giusta per essere utilizzata ūüôā

Sono delle tortine che si conservano in frigorifero (vista la presenza della crema di ricotta) e quindi molto fresche per le giornate pi√Ļ calde che ci aspettano nei prossimi mesi. Una bella idea anche per la festa della mamma.

Potete preparare questo dolce anche in versione pi√Ļ grande, utilizzando uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e raddoppiando alcune dosi, come troverete specificato negli ingredienti.

20150506_203831

INGREDIENTI PER 6 TORTINE:
Per la frolla

  • 300 g di farina 0
  • 90 g di zucchero
  • 8 g di lievito per dolci
  • 125 gr di burro
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo

Per la crema di ricotta

  • 250 grammi di ricotta
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • la buccia grattata di mezzo limone

(raddoppiare le dosi se si vuole fare un’unica torta del diametro di 24 cm)

Per la marmellata di fragole “express”

  • 140 grammi di fragole fresche
  • 50 grammi di zucchero semolato

(raddoppiare le dosi se si vuole fare un’unica torta del diametro di 24 cm)

PROCEDIMENTO:

Pulite e lavate le fragole, tenetene da parte 6 piccoline da utilizzare poi come guarnizione e fate le altre a pezzetti.

Mettete le fragole tagliate, in un pentolino con lo zucchero semolato e lasciate cuocere a fiamma bassa, girandole sovente con un cucchiaio, per evitare che si attacchino.

20150506_185415

Quando saranno morbide toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare.
Frullatele poi con un mixer fino a ridurle in purea.

20150506_191219

In una terrina mescolate la ricotta con lo zucchero a velo e la buccia grattata del limone e mescolate fino ad ottenere una crema morbida.

20150506_191236

Preparate ora la pasta frolla:

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l‚Äôimpasto con un mattarello in un disco largo, da cui dovrete ricavare 6 dischi pi√Ļ piccoli del diametro di circa 12 cm.

(Nel caso in cui abbiate deciso di preparare un’unica torta pi√Ļ grande, stendete l’impasto, avendo l’accortezza di conservarne una parte per le decorazioni)

Rivestite con i dischi di pasta frolla degli stampi per crostatine del diametro di 10 cm, facendo aderire per bene la pasta ai bordi ed eliminando poi l’eccedenza.

20150506_192249

Fate dei buchi sul fondo della frolla con una forchetta e versate un po’ di crema di ricotta in ogni stampino, livellate e versate anche le fragole ridotte in purea, livellate nuovamente.

20150506_192447 20150506_192555 20150506_192845 20150506_193459

A questo punto con i ritagli di pasta frolla avanzati, realizzate delle decorazioni con l’aiuto di una formina per biscotti. Adagiatele poi sulle tortine.

20150506_193836

 Fate cuocere in forno ventilato, preriscaldato a 180¬į per circa 20/25 minuti.

Una volta sfornate lasciate raffreddare, toglietele delicatamente dagli stampi e adagiate sopra ogni tortina le fragole che avete tenuto da parte.

20150506_204145

Ecco una versione ancora pi√Ļ “dolce” per la festa della mamma ‚̧

20150508_202046

 Ed ecco la versione torta …..

torta di frolla con crema di ricotta

Annunci

Flan di zucchine con fonduta

Buondì amici cari, oggi finalmente sono riuscita a ritagliarmi un attimo di tempo, per scrivere questa semplice ricetta ed imbastirne altre, che spero di riuscire a pubblicare nei prossimi giorni.

Adoro i flan per la loro sofficit√† e perch√® permettono di spaziare tra i gusti pi√Ļ diversi, infatti qualsiasi verdura pu√≤ essere sostituita alle zucchine, basta mantenere gli stessi quantitativi ed il risultato sar√† sempre ottimo! ūüôā

L’importante¬†per ottenere un flan sostenuto e soffice √® che non si sgonfi e¬†per questo dovete prestare la massima attenzione ad amalgamare dolcemente gli albumi, ben montati a neve ferma, aiutandovi con un cucchiaio, con il classico movimento dall’alto¬†verso il¬†basso.
Mi raccomando, non aprite mai il forno durante la cottura! ūüėČ

 20141123_130302

Ingredienti per 3/4 flan:

  • 250 gr di zucchine
  • 1¬†uovo
  • burro q.b.
  • 100 ml di panna da cucina
  • sale q.b.

Per la fonduta:

  • 1 etto e 1/2 di fontina
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • 1 cucchiaio raso di farina

N.B.: Raddoppiate le dosi di verdura, panna e uova nel caso vogliate fare pi√Ļ flan, mentre la quantit√† di fonduta che si ricava con gli ingredienti che vi ho indicato √® abbondante ed √® sufficiente per guarnire fino a 6/8 flan.

Preparazione:

Lavate le zucchine, spuntatele, tagliatele a rondelle e fatele cuocere in una padella antiaderente con una noce di burro, finchè non si saranno ammorbidite ed il liquido formatasi in cottura si sarà completamente asciugato, salate e lasciate intiepidire.

20141123_112408

Dopodichè frullatele fino ad ottenere una crema.

Aggiungete la panna, incorporate il tuorlo e mescolate bene.

20141123_121011 20141123_121043

20141123_121131 20141123_121223

Montate l’ albume a neve ferma e incorporatelo al composto a cucchiaiate.

20141123_121656

Riempite degli stampini di alluminio che avrete precedentemente imburrato

20141123_122057

Cuocete a bagnomaria in forno caldo a 180¬į per 30 minuti.

In attesa che cuociano i flan, preparate la fonduta mettendo in un pentolino la fontina tagliata a tocchetti, il latte (deve ricoprire la fontina), l’uovo e un cucchiaio raso di farina.

20130319_184932

Mettete sul fuoco a sciogliere ed addensare, finchè non otterrete una crema.

20130319_190134

Se il composto dovesse risultare grumoso, passate al mixer e rimettete sul fuoco ad addensare.

Ecco i flan una volta sfornati.

20141123_125557

Capovolgete delicatamente ogni flan su di un piattino, coprite con la fonduta bella calda e servite immediatamente.

20141123_130210

Buon San Valentino e …… semplicemente Pizza!

Eccomi qui! Se fin’ora non avete trovato un attimo di tempo per pensare alla vostra cena di San Valentino, siete ancora in tempo per correre ai ripari con¬†questa soluzione “fast”, una pizza √® sempre gradita e vi baster√† solo un pochino pi√Ļ di impegno e di manualit√† per dare all’impasto una forma a cuore “et voil√† …. il gioco √® fatto!” ūüôā

Sono una gran sostenitrice della semplicit√† e credo che¬†sia sempre apprezzata, quindi create l’atmosfera giusta per l’occasione … qualche candela accesa, un aperitivo con un buon vino bianco, la vostra bella pizza “amorosa” ūüôā e magari un docino per concludere e poi ………. Bhe! Il resto¬†non mi compete e lascio¬†spazio alla vostra fantasia ūüėČ

Bacionissimi e Buon San Valentino a tutti voi

Pizza S. Valentino 3

Pizza S. Valentino 2

INGREDIENTI:

  • 1/2 kg di farina 0
  • 4 gr¬†di lievito di birra
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 1¬†cucchiaio d‚Äôolio
  • 1¬†cucchiaino di sale

PROCEDIMENTO:

Per il procedimento seguite la ricetta qui, tenendo presente che le dosi d’acqua indicate sono per il doppio della farina, pertanto vi baster√† aggiungere a 500 gr di farina 200 ml di acqua tiepida + 50 ml di acqua in cui avrete fatto sciogliere lo lievito.

Cuori di pasta fresca alle pere, noci e ricotta con fonduta di parmigiano

Ormai è risaputo che adoro la pasta fatta in casa ed il fine settimana sovente mi cimento nello sperimentare nuovi formati e ripieni.

Con l’avvicinarsi del giorno di¬†San¬†Valentino e complice anche la mia vena romantica,¬†non potevo¬†poprio resistere alla tentazione di¬†preparare un primo piatto adatto all’occasione, ecco quindi l’idea di questi ravioli a forma di cuore.

Non credo che servano grandi doni per¬†rendere felice la¬†persona che amiamo, una cenetta romantica preparata con le nostre mani ¬†potrebbe pero’ essere un gesto molto gradito ūüôā

Se amate¬†l’abbinamento pera-formaggio,¬†vi garantisco che questi ravioli sono spettacolari e se avrete voglia di cimentarvi nell’opera¬†√® sicuro¬†che riuscirete¬†a sorprendere la vostra dolce met√†.

20140117_203556

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

Per la pasta:

  • 300 g di farina
  • 3 uova

Per il ripieno:

  • 5 noci sgusciate
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di parmigiano¬†grattugiato
  • 2 pere mature

Per la fonduta:

  • 3 dl di latte
  • 170 g di parmigiano grattugiato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaino di fecola di patate

20140117_171013

PROCEDIMENTO:

Per la preparazione della pasta:

Impastate farina e uova e¬†quando l’impasto sar√† pronto¬†stendetelo in¬†sfoglie sottili (per la spiegazione dettagliata su come preparare l’impasto cliccate qui)

20140117_174921

Per la preparazione del ripieno:

Tritate finemente i gherigli di noci.

20140117_175113  20140117_175135

Tagliate le pere in piccoli pezzettini.

20140117_180159

Amalgamate le noci con la ricotta, il parmigiano reggiano e le pere, fino ad ottenere un composto omogeneo.

20140117_175327    20140117_180553

Mettete¬†il ripieno sulla sfoglia di pasta, inumidite con un po’ di acqua la pasta attorno al ripieno e ricoprite con un’altra sfoglia, sigillando¬†per bene¬†i bordi¬†e facendo attenzione che non si formino bolle d’aria,¬†dopodich√®¬†con un¬†coppa pasta¬†a forma di cuore ritagliate dei ravioli.

20140117_182253

20140117_18264020140117_18281720140117_182832

20140117_190009

Per la preparazione della fonduta:

Portate a bollore il latte e aggiungete il parmigiano grattugiato amalgamandolo con la frusta, aggiungete poi un tuorlo d’uovo e la fecola continuando a mescolare finch√® il composto non prender√† la consistenza di una fonduta.

20140117_202530

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e scolateli non appena verranno in superfice.

Impiattate i cuoricini e conditeli con la fonduta bella calda.

N.B.: Vi ricordo che se¬†non siete innamorati …. ci sono coppapasta di tutte le forme¬†eh!? ūüėČ

Sono sicura che troverete ugualmente qualcuno con cui condividere questi fantastici ravioli ūüôā

Altrimenti¬†fatevi una coccola¬†e preparateli per voi, perch√® per prima cosa bisogna amare se stessi ‚̧

Kisses

Muffin/Cupcake di San Valentino

Una¬†ricetta iniziata come muffin¬†e conclusa¬†in cupcake ¬†ūüôā

Generalmente preparo i muffin perch√®¬†li trovo pi√Ļ leggeri e meno nauseanti, non amo particolarmente coperture con pasta di zucchero, ganache¬†o¬†creme troppo dolci, ma per San Valentino ho pensato¬†che i miei soliti¬†muffin dovevano avere un aspetto pi√Ļ festaiolo, cos√¨ ho improvvisato e sono usciti questi cupcake, che esteticamente¬†non saranno dei pi√Ļ belli (perdonatemi √® il mio primo approccio con i cupcake), ma¬†il sapore √® ottimo e¬†mio marito ha apprezzato molto¬†(con questo ho detto tutto,¬†perch√® √® un critico molto severo ūüôā )

Ma cosa sono questi cupcake?

Sono dei dolci che hanno come base una tortina/muffin e si possono decorare con una crema a base di formaggio fresco, che si possa spalmare facilmente, alla quale si possono aggiungere panna e zucchero a velo.

Come tipi di formaggio vanno benissimo il mascarpone, il philadelphia, la ricotta,¬†purch√© siano freschi. C’√®¬† chi invece del formaggio usa il burro, ma il composto viene sicuramente pi√Ļ pesante e meno digeribile. La decorazione cremosa dei cupcake viene chiamata frosting.

cup2

INGREDIENTI PER 12 CUPCAKE:

Per l’impasto dei cupcake:

  • 250 gr di farina 00
  • 60 gr di cioccolato fondente
  • 125 gr di yogurt bianco magro
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 80 ml di olio d’oliva
  • ¬Ĺ bustina di lievito per dolci
  • 60 gr nocciole tritate
  • latte 50 ml
  • burro q.b.

Per il frosting:

  • 150 gr di formaggio spalmabile
  • 40 gr di zucchero a velo
  • 60 gr di panna da montare
  • 1 bustina di vanillina
  • cuoricini di zucchero

Procedimento per l’impasto del cupcake:

Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente con il latte,

20140129_180401 20140129_180619

poi lasciate intiepidire e unite lo yogurt.

20140129_181615 20140129_181657

In una ciotola montate le uova con lo zucchero, unite l’olio e¬†il cioccolato con lo yogurt

20140129_181438 20140129_181719 20140129_181902

In un’altra ciotola¬†setacciate la farina con lo¬†lievito e aggiungete le nocciole¬†tritate.

20140129_180457  20140129_180426

Amalgamate ora il composto di farina al composto di uova.

20140129_181958 20140129_182155

Mettete l‚Äôimpasto ottenuto in stampini per muffin che avrete precedentemente imburrato, riempiendoli per i 2/3 della loro capienza (mi raccomando di non riempirli troppo …. a me √® scappata un po’ la mano¬†ūüôā )

20140129_182923 20140129_183436

Cuocete in forno preriscaldato a 180¬į per 18‚Äô.

Nel frattempo preparate il frosting……

Procedimento per il frosting:

Montate la panna in una ciotola aiutandovi con una frusta. Per avere un risultato ben sodo, indispensabile per il frosting, fate freddare bene sia la panna che la ciotola in cui si lavora mettendole per qualche minuto prima di utilizzarle dentro il congelatore.

20140129_185755 20140129_190121

In un altro contenitore montate lo zucchero a velo e il formaggio. Sbattete fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea e aggiungete la bustina di vanillina per aromatizzare.

20140129_185104 20140129_190401

Unite delicatamente alla crema di formaggio la panna e mettetela in frigorifero coperta da una pellicola.

20140129_190439

Sfornate i cupcake toglieteli dallo stampo e fateli raffreddare su di una gratella.

20140129_185559

Una volta raffreddati potrete farcirli mettendo il frosting in una sac a poche e creando dei ciuffetti di crema sopra ogni cupcake.

Infine guarnite con i cuoricini di zucchero.

P.s.: Con il frosting ho guarnito 5/6 cupcake gli altri gli ho lasciati in versione muffin e li abbiamo gustati a colazione e merenda ūüôā

Cuori di sfoglia ripieni di salmone e philadelphia

Febbraio √® arrivato e San Valentino √® alle porte e tutti gli innamorati staranno¬†certamente pensando a come trascorrere la serata …. meglio un ristorantino romantico o una cenetta¬†a lume di candela tra le calde mura domestiche?¬†Io credo che la cosa migliore, soprattutto in queste feste dettate dal calendario,¬†sia starsene tranquilli a casa.

E anche chi non ama questa ricorrenza perch√® la considera “inutile” (perch√® consumistica e perch√® l’amore si festeggia tutti i giorni), potrebbe aver voglia di stupire il proprio amato (o amata) con qualche ricetta¬†adatta all’occasione.

Ecco quindi un piatto semplicissimo e veloce da preparare, ma anche molto sfizioso.

20140118_132339

INGREDIENTI PER 8 CUORI:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 80 gr di philadelphia
  • 100 gr di salmone norvegese di qualit√† superiore
  • 1 uovo

20140118_121328

PREPARAZIONE:

Per prima cosa stendete la pasta sfoglia e ritagliatela con un coppapasta a forma di cuore.

20140118_121531  20140118_121553

20140118_121818  20140118_122229

Spennellate i bordi dei cuoricini con l’uovo, distribuite su met√† dei cuori il philadelphia, dopodich√® adagiate sopra il salmone, cercando di rimanere all’interno dei bordi

20140118_123409  20140118_123451

e ricoprite con un secondo cuore.

Sigillate bene i bordi e spennellate nuovamente con l’uovo.

20140118_125016  20140118_125311

Lasciate riposare per¬†alcuni minuti, poi adagiate i cuoricini su di una teglia e cuocete in forno caldo a 200¬į per 15 minuti.

20140118_132157

Flan di spinaci su letto di fonduta

Una piccola anticipazione per San Valentino e qualche interessante curiosità su questa festa.

Il 14 febbraio, si celebra San Valentino, festa degli innamorati e, in molti Paesi (come quelli anglo-sassoni e del Nord Europa), dell’amicizia e degli affetti in generale.

La festa è molto antica: fu istituita, infatti, da papa Gelasio I nel 496, in onore del vescovo di Terni, martirizzato dai romani.

La data non fu scelta a caso, ma denota il tentativo da parte della Chiesa di sostituire un antico rito pagano della fertilità, i Lupercalia, volto a propiziare il risveglio della natura e i futuri raccolti.

L’usanza di scambiare doni e biglietti d’amore, invece, risale probabilmente all’alto medioevo.

                                                                  Informazioni tratte da: Cucinare Bene

Ma ora veniamo a noi con la ricetta di questo flan di spinaci sofficissimo e di facile esecuzione.

20130319_192933 (2)

Ingredienti per 6 flan:

  • 500 gr di spinaci
  • 2 uova
  • burro q.b.
  • 200 ml di panna da cucina
  • sale q.b.

Per la fonduta:

  • 1 etto e 1/2 di fontina
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • 1 cucchiaio raso di farina

Per guarnire:

  • 6 fette di sottilette ritagliate a cuore con l’aiuto di una formina per biscotti

Preparazione:

Lavate gli spinaci e lessateli in abbondante acqua salata per circa 10 min.

20130319_174945

Dopodich√® scolateli e strizzateli per bene eliminando tutta l’acqua in eccesso, frullateli fino ad ottenere una crema.

Incorporate i tuorli, uno alla volta, poi aggiungete la panna, mescolando bene.

20130319_182311

Montate gli albumi a neve ferma e incorporateli al composto a cucchiaiate.

20130319_182338

Riempite degli stampini di alluminio che avrete precedentemente imburrato

20130319_184057

Cuocete a bagnomaria in forno caldo a 180¬į per 30 minuti.

In attesa che cuociano i flan, preparate la fonduta mettendo in un pentolino la fontina tagliata a tocchetti, il latte (deve ricoprire la fontina), l’uovo e un cucchiaio raso di farina.

20130319_184932

Mettete sul fuoco a sciogliere ed addensare, finch√® non otterrete una crema un po’ densa.

20130319_190134

Se il composto dovesse risultare grumoso, passate al mixer e rimettete sul fuoco ad addensare.

Ecco i flan una volta sfornati.

20130319_191712

Mettete¬†un po’ di fonduta sul fondo del piatto e capovolgetevi¬†delicatamente i¬†flan sopra, togliendoli dallo stampo.

Guarnite con i cuori di sottiletta.

Nei prossimi giorni altre sfiziose ricette per stupire la vostra dolce met√† ūüôā