Muffin agli amaretti, yogurt e nocciole

Eccomi qui, con una nuova ricetta che vede come protagonisti gli amaretti.

Non so se ricordate, ma quando qualche tempo fa ho postato la ricetta della torta agli amaretti, avevo detto di non amare particolarmente questi biscotti. Bhe! Diciamo che questi muffin sono un po’ l’eccezione che conferma la regola, forse grazie alla presenza dello yogurt che li rende particolarmente morbidi o delle nocciole che adoro, sono davvero buoni e un pochino mi devo ricredere ūüôā

La cucina è stupefacente perchè a volte basta semplicemente sperimentare per trovare gli abbinamenti giusti che ci permettono di apprezzare anche un alimento che normalmente non considereremo affatto.

20131019_104127

INGREDIENTI PER circa 20 MUFFIN:

  • 1 yogurt al naturale
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di olio
  • 100 g di latte
  • 60 g di amaretti
  • 40 g di nocciole
  • 20 piccoli amaretti (facoltativi)
  • 2 uova
  • 1 bustina lievito
  • 1 pizzico di sale
  • burro q.b.

PREPARAZIONE:

Sbattete le uova con lo zucchero, finchè non diventeranno belle spumose.

20130928_171651

Aggiungete l’olio, il latte, lo yogurt e il pizzico di sale e mescolate per bene.

Setacciate la farina con lo lievito

20130928_171902

e amalgamatela a poco a poco al composto di uova.

20130928_172147

Unite ora gli amaretti dopo averli sbriciolati grossolanamente e le nocciole dopo averle tritate.
20131019_094354 20131029_132220
Mescolate bene, tenendo conto che i muffin non devono mai essere impastati fino a rendere il composto liscio, ma tutt‚Äôaltro, il composto deve restare ‚Äúgranuloso‚ÄĚ quasi come se fosse stato mescolato male.
Mettete l’impasto ottenuto in stampini per muffin che avrete precedentemente imburrato, riempiendoli per i 2/3 della loro capienza. Guarnite a piacere con gli amarettini.
20131019_095352 20131019_100114
Cuocete in forno preriscaldato a 180¬į per 20‚Äô.
Toglieteli dallo stampo e fateli raffreddare su di una gratella.
20131019_102123

Torta di amaretti soffice

Si dice che cucinare¬†sia¬†un po’ come amare ed √® proprio cos√¨, infatti¬†non sempre si cucinano piatti che rientrano nei nostri gusti, ma sovente si cucina per il semplice desiderio di rendere felici e soddisfare le persone che amiamo. E’ proprio il caso di questa torta, che piace molto in famiglia, ma¬†che io non amo particolarmente in quanto gli amaretti non¬†sono proprio¬†tra¬†i miei biscotti preferiti.

In ogni caso per gli amanti di questi biscotti consiglio di provarla, perchè è davvero soffice e non troppo dolce è soprattutto di facile esecuzione, ideale per un tè pomeridiano o per la colazione.

20140115_142251

INGREDIENTI:

  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di fecola di patate
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva
  • 100 ml di vino passito
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 15 amaretti croccanti
  • qualche amaretto per la decorazione (facoltativo)
  • sale q.b.
  • burro q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete gli amaretti in un sacchetto per alimenti e triturateli grossolanamente, pestandoli con il batticarne.

20140115_122619 20140115_122931

20140115_123041

Rompete le uova, separate i tuorli dagli albumi, quindi montate questi ultimi a neve ferma con lo sbattitore elettrico.

20140115_123324

Unite i tuorli allo zucchero e montate il tutto. Versate poi l’olio di oliva e il vino passito e amalgamate bene.

20140115_123430 20140115_123712

20140115_123808 20140115_123832

A parte, unite le due farine e lo lievito, quindi aggiungetele ed incorporatele poco alla volta nell’impasto di tuorli.

20140115_122539 20140115_124031

Aggiungete un pizzico di sale, quindi utilizzando la spatola, incorporate delicatamente gli albumi montati e metà degli amaretti.

20140115_124532 20140115_124811

Trasferite met√† dell’impasto in una teglia a cerniera da 24 cm gi√† imburrata, aggiungete gli amaretti rimasti e copriteli con l’altra met√† di impasto.

20140115_125315 20140115_125431

20140115_125607

Cuocete in frono preriscaldato per 45/50 minuti, quindi sfornate, lasciate raffreddare, decorate a piacere con degli amaretti e servite.

20140115_141317

Per la preparazione di questa torta ho seguito una ricetta di Anna Moroni della Prova del Cuoco, apportando alcune personali modifiche.