Risotto al castelmagno, miele e noci

Buondì cari amici, spero abbiate trascorso serenamente le festività pasquali e se qualcuno ha avuto la fortuna di fare qualche gita fuori porta, qualcun’altro avrà sicuramente banchettato allegramente con parenti o amici e …… secondo voi io a quale categoria appartengo ?! 😉  Davvero difficile da immaginare 😀

Ovviamente mi sono dedicata al cibo e tra le varie preparazioni ed esperimenti, ho preparato questo squisitissimo risotto.

E’ un elegante e raffinato primo, molto saporito, da preparare per qualche occasione speciale o semplicemente per togliervi lo sfizio di assaporarlo 🙂

Il risotto con castelmagno, miele e noci è un’antica ricetta certificata dall’Accademia delle Tradizioni Enogastronomiche del Piemonte ed è un piatto dal gusto sorprendente.

20140417_200058

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 400 gr di riso carnaroli
  • 1/2 litro circa di brodo vegetale
  • vino bianco q.b.
  • 300 gr di castelmagno D.O.P.
  • 2 cucchiaini di miele
  • olio e.v.o. q.b.
  • burro q.b.
  • 80 gr di noci sgusciate

PROCEDIMENTO:

Mettete il riso in una padella con un po’ d’olio e tostatelo leggermente.

20140417_193142

Bagnate con il vino bianco, fate evaporare e aggiungete 3/4 di castelmagno ridotto a piccoli pezzetti e le noci sgusciate e tritate grossolanamente.

20140417_193919

Terminate la cottura aggiungendo regolarmente il brodo vegetale.
A cottura ultimata aggiungete un cucchiaino di miele e mantecate con del burro e il rimanente castelmagno sbriciolato.

20140417_195538

Annunci

Vellutata di porri e patate con crostini di pane

Ormai un pochino avrete imparato a conoscermi, la cucina credo esprima anche un po’ del nostro essere ed io per le cose light e soprattutto per le verdure non è che abbia una passione smisurata, amo di più i piatti belli conditi e gustosi :-), ma nel caso della vellutata di porri e patate faccio un eccezzione, perchè non manca certo in gusto (anzi) è proprio un piatto da leccarsi i baffi e che adoro.

Questo è il periodo ideale per zuppe e creme di verdura, le giornate si sono accorciate, alla sera fa presto buio e fa anche frescolino, quindi niente di meglio che scaldarsi con una gustosissima vellutata di porri e patate con dei crostini di pane belli croccanti.

20130930_195638

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 porri medi
  • 2 patate
  • 1/2 lt circa di acqua o brodo vegetale
  • parmigiano grattuggiato q.b. (facoltativo)
  • olio q.b.
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • fette di pane casereccio

Preparazione:

Lavate i porri privateli della parte verde e dello strato esterno più duro e tagliateli a rondelle.

Fateli stufare in padella con un filo d’olio

20130930_190144

Pelate, lavate e tagliate le patate a piccoli tocchetti e unitele ai porri

20130930_190620

Aggiungete acqua o brodo (a vostra scelta) e lasciate cuocere coperto per circa mezz’ora o comunque finchè le patate non saranno ben ammorbidite, salate e pepate.

20130930_190728

Frullate il tutto fino ad ottenere una crema vellutata (nel caso risultasse troppo liquida aggiungete un pochino di amido di riso o altra farina)

Preparate ora i crostini, tagliate a tocchetti piccoli delle fette di pane casereccio

20130930_18360420130930_184857

Fate tostare il pane in una padella antiaderente unta con un po’ di burro

20130930_194342

Servite la vellutata bella calda, accompagnata dai crostini e irrorata con un filo di olio e.v.o. e una spolverata di parmigiano grattuggiato.

20130930_195607

Risotto agli asparagi e parmigiano

Il mercoledì e il sabato dove abito è giorno di mercato e questa mattina mi sono avventurata tra le varie bancarelle di frutta e verdura. Brutta faccenda 🙂 perchè quando vedo tutti quei colori e sento i profumi delle prelibatezze che ci offre la natura, divento matta e vorrei comprare ogni cosa che vedo. Cerco pero’ di concentrarmi raccogliere le idee e pensare per bene a quello che voglio portare in tavola. La fantasia mi suggerisce mille ricette diverse, ma visto che non posso cucinare tutto in un giorno e mi piace usare sempre prodotti buoni e freschi, mi limito a comprare l’essenziale.

L’ispirazione di oggi e ricaduta su un paio di cose tra cui gli asparagi, erano ovunque e non ho potuto fare a meno di acquistarli e visto che fanno anche bene … vai di risotto 🙂

Risotto asparagi e parmigiano

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di riso
  • 400 gr di asparagi
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 50 gr di parmigiano
  • 20 gr di burro
  • olio q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

Preparate un brodo vegetale con 1 litro e 1/2 d’acqua in cui metterete a bollire per circa 1 ora carota, sedano e cipolla (potete aggiungere anche altre verdure di stagione a piacere). Una volta pronto filtratelo e tenetelo da parte.

Lavate, mondate e sbollentate gli asparagi in abbondante acqua salata finchè non saranno morbidi.

20130419_190656

Quando saranno cotti al punto giusto, scolateli per bene, lasciateli raffreddare e tagliateli a tocchetti.

20130419_195551

In una pentola antiaderente dai bordi un po’ alti, mettete un filo d’olio, unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto.

20130419_195003

Aggiungete poco alla volta il brodo, portando il riso ad una cottura al dente.

Un paio di minuti prima del termine della cottura, unite gli asparagi e salate.

20130419_200252

A fine cottura togliete il riso dal fuoco, mettete una noce di burro e il parmigiano, mescolate bene e lasciate mantecare un paio di minuti coprendo con un coperchio.

Servite immediatamente.