Crostata alla crema di zucca e granella di mandorle (senza lattosio)

Finalmente e con immenso piacere pubblico una nuova ricetta ūüôā

Purtroppo gli impegni quotidiani non mi permettono pi√Ļ di sperimentare nuove ricette e quando raramente capita di cucinare qualcosa di diverso, mi riesce davvero difficile fotografare tutti i passaggi. Questo mi spiace un po’, ma guardando indietro in questi tre anni ed oltre 200 ricette pubblicate, sono sempre tanto orgogliosa del lavoro fatto e penso che questo mio blog, oltre ad essere un personalissimo e preziosissimo ricettario per me, sar√† forse anche per qualcuno di voi, una fonte da cui attingere spunti ed idee gustose da portare in tavola.

Una piccola premessa prima di parlarvi del dolcino di oggi:

Per mie esigenze alimentari, da un po’ di tempo a questa parte ho eliminato o quantomeno ridotto il lattosio perch√® ho scoperto di esserne intollerante ed √® proprio per questo che la ricetta √® in versione “senza lattosio”. Per chi non ha questo problema gli ingredienti indicati posso essere sostituiti tranquillamente con i normali prodotti con lattosio.

Ora però veniamo a noi ed al dolce che ho sperimentato e che devo dire ha soddisfatto gli esigenti palati di casa.

E’ una crostata un po’ diversa dal solito, non troppo dolce e dal gusto piacevole e delicato.

crostata di zucca 3

INGREDIENTI:

Per la farcitura:

  • 300 gr di polpa di zucca gialla
  • 250 ml di latte (io senza lattosio)
  • 30 gr di burro (io senza lattosio)
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di miele d’acacia
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio raso di farina
  • burro (io senza lattosio) q.b. per imburrare lo stampo

Per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 125 gr di burro (io senza lattosio)
  • 3 gr di lievito per dolci

Per decorare:

  • 100 gr di granella di mandorle o mandorle a lamelle

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto preparate la farcitura.

Pulite la zucca, lavatela, tagliatela a tocchetti e mettetela in un pentolino con i 250 ml di latte (in cui avrete stemperato 1 cucchiaio di farina), le due uova, il miele, un cucchiaio raso di zucchero di canna ed i 30 gr di burro. Fatela cuocere a fuoco basso fin quando non si sarà ammorbita (20/30 minuti circa).

crostata di zucca 7

Togliete dal fuoco, passate al mixer e mentre si raffredda preparate la pasta frolla.

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l’impasto con un mattarello in un disco largo a sufficienza per rivestire una tortiera rotonda (io ne ho utilizzata una in pirex trasparente da 30 cm di diametro, in modo da poterla anche utilizzare per presentare la torta).

20130409_120006

Imburrate la tortiera

20130504_221327

Fate aderire la pasta ai bordi con le dita ed eliminate poi l’eccedenza.

20130504_222311

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta

20130504_222548

e ricoprite con un foglio di alluminio sul quale metterete dei fagioli secchi per evitare che la pasta frolla aumenti troppo di volume durante la cottura.

20130504_222757

Infornate a 180¬į in forno preriscaldato per 15 min.

Liberate il guscio di frolla dalla carta d’alluminio e dai fagioli e farcitelo con il composto di zucca.

Infornate nuovamente a 180¬į e cuocete per circa 30/35 minuti, poi sfornate e lasciate intiepidire.

crostata di zucca 6

Ultimate cospargendo la superficie della crostata con la granella di mandorle.

crostata di zucca 5

Prima di servire la crostata lasciatela raffreddare completamente e se ne avanza ūüėČ conservatela in frigorifero.

Crostata di zucca

Annunci

Tortine di frolla con crema di ricotta e marmellata di fragole “home made”

Ben ritrovati miei cari amici ūüôā oggi vi addolcisco la vista e se vorrete sperimentare, anche il palato, con queste deliziose tortine.

Un dolcino che √® nato ieri per caso, perch√® il mio bimbo pi√Ļ grande √® arrivato da scuola con un cestino di fragole profumatissime ed io avevo una confezione di ricotta in frigo, che attendeva solo l’occasione giusta per essere utilizzata ūüôā

Sono delle tortine che si conservano in frigorifero (vista la presenza della crema di ricotta) e quindi molto fresche per le giornate pi√Ļ calde che ci aspettano nei prossimi mesi. Una bella idea anche per la festa della mamma.

Potete preparare questo dolce anche in versione pi√Ļ grande, utilizzando uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e raddoppiando alcune dosi, come troverete specificato negli ingredienti.

20150506_203831

INGREDIENTI PER 6 TORTINE:
Per la frolla

  • 300 g di farina 0
  • 90 g di zucchero
  • 8 g di lievito per dolci
  • 125 gr di burro
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo

Per la crema di ricotta

  • 250 grammi di ricotta
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • la buccia grattata di mezzo limone

(raddoppiare le dosi se si vuole fare un’unica torta del diametro di 24 cm)

Per la marmellata di fragole “express”

  • 140 grammi di fragole fresche
  • 50 grammi di zucchero semolato

(raddoppiare le dosi se si vuole fare un’unica torta del diametro di 24 cm)

PROCEDIMENTO:

Pulite e lavate le fragole, tenetene da parte 6 piccoline da utilizzare poi come guarnizione e fate le altre a pezzetti.

Mettete le fragole tagliate, in un pentolino con lo zucchero semolato e lasciate cuocere a fiamma bassa, girandole sovente con un cucchiaio, per evitare che si attacchino.

20150506_185415

Quando saranno morbide toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare.
Frullatele poi con un mixer fino a ridurle in purea.

20150506_191219

In una terrina mescolate la ricotta con lo zucchero a velo e la buccia grattata del limone e mescolate fino ad ottenere una crema morbida.

20150506_191236

Preparate ora la pasta frolla:

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l‚Äôimpasto con un mattarello in un disco largo, da cui dovrete ricavare 6 dischi pi√Ļ piccoli del diametro di circa 12 cm.

(Nel caso in cui abbiate deciso di preparare un’unica torta pi√Ļ grande, stendete l’impasto, avendo l’accortezza di conservarne una parte per le decorazioni)

Rivestite con i dischi di pasta frolla degli stampi per crostatine del diametro di 10 cm, facendo aderire per bene la pasta ai bordi ed eliminando poi l’eccedenza.

20150506_192249

Fate dei buchi sul fondo della frolla con una forchetta e versate un po’ di crema di ricotta in ogni stampino, livellate e versate anche le fragole ridotte in purea, livellate nuovamente.

20150506_192447 20150506_192555 20150506_192845 20150506_193459

A questo punto con i ritagli di pasta frolla avanzati, realizzate delle decorazioni con l’aiuto di una formina per biscotti. Adagiatele poi sulle tortine.

20150506_193836

 Fate cuocere in forno ventilato, preriscaldato a 180¬į per circa 20/25 minuti.

Una volta sfornate lasciate raffreddare, toglietele delicatamente dagli stampi e adagiate sopra ogni tortina le fragole che avete tenuto da parte.

20150506_204145

Ecco una versione ancora pi√Ļ “dolce” per la festa della mamma ‚̧

20150508_202046

 Ed ecco la versione torta …..

torta di frolla con crema di ricotta

Rotolo di ricotta, pistacchi e fragole

Oggi vi propongo un ottimo dolcino, scovato sulla pagina facebook di “Il cucchiaio d’argento“, che seguo sempre volentieri, perch√® fonte di molteplici ispirazioni.

Devo dire che non mi pento mai di provare le ricette che propongono, perch√® sono sempre precise ed azzeccatissime nell’abbinameto dei sapori.

Questo dolce √® preparato con la pasta biscotto che √® una base morbida, sottile ed elastica, usata principalmente per produrre rotoli farciti con ripieni dolci come marmellate, creme e ganache.
La consistenza della pasta biscotto è soffice e ricorda quella del pan di spagna, per questa sua peculiarità è conosciuta anche come pan di spagna arrotolato.
Il procedimento per la sua preparazione √® semplice e veloce, infatti sono sufficienti pochissimi minuti di cottura in forno.

Il ripieno utilizzato in questo caso √® un po’ diverso dalle solite farciture ed √® freschissimo.

Un ottimo dessert per i giorni pi√Ļ caldi, da conservare in frigorifero e servire accompagnato da fragole fresche e panna montata.

20140419_132828

INGREDIENTI PER 8 PERSONE:

Per la pasta biscotto:

  • 120 g di farina
  • 120 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • la scorza grattugiata di 1 limone

Per la farcitura:

  • 250 g di ricotta
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 50 g di pistacchi
  • 10 fragole

PROCEDIMENTO

Per la pasta biscotto: Sbattete i tuorli e poi montateli con lo zucchero semolato e la scorza di limone grattugiata per circa 10 minuti o comunque fino a ottenere un composto spumoso.

20140418_165648 20140418_170358

In una seconda ciotola montate gli albumi a neve.

20140418_165500

Unite poi delicatamente gli albumi montati ai tuorli.

20140418_170732

Incorporate la farina setacciata e, sempre con delicatezza, mescolate per amalgamare.

Rivestite una teglia rettangolare con carta da forno e stendete il composto con una spatola, portandolo allo spessore di circa 1 cm.

20140418_171501

Cuocete in forno gi√† caldo a 220¬į per circa 6-9 minuti, tenendo conto che l’impasto dovr√† apparire leggermente dorato.

20140418_172714

Rovesciate poi delicatamente la pasta biscotto su di un canovaccio spolverizzato con dello zucchero semolato, lasciando la carta da forno verso l’alto.

20140418_173217

Con un pennello leggermente inumidito bagnate la carta da forno ed eliminatela con delicatezza.

20140418_173125

Coprite la pasta biscotto con della pellicola, ripiegandola anche sotto i lati. In questo modo l’umidit√† verr√† trattenuta all’interno e manterr√† la pasta elastica, cos√¨ da evitare di creare crepe quando l’arrotolerete.

Attendete un paio di minuti, quindi arrotolate l’impasto su se stesso aiutandovi con un canovaccio.

Dovrete ottenere un rotolo, che farete riposare con la parte della chiusura verso il basso, fino a quando si sarà raffreddato.

20140418_173641

 

Nel frattempo, in una ciotola, lavorate la ricotta con lo zucchero a velo, fino a ottenere una crema omogenea.

20140418_174549 20140418_175054

Unite i pistacchi tritati e amalgamate per bene.

20140418_175310

Aprite il rotolo, distribuite sulla sua superficie il composto a base di ricotta e completate con le fragole tagliate a tocchetti.

20140418_180453 20140418_180831

Arrotolate il tutto nuovamente, disponete su un piatto e, con un coltello affilato, eliminate l’eccesso delle due estremit√†.

Mettete a riposare in frigorifero per 1 ora.

Servite spolverizzando la superficie con zucchero a velo e qualche pistacchio.

20140418_182446

Torta di amaretti soffice

Si dice che cucinare¬†sia¬†un po’ come amare ed √® proprio cos√¨, infatti¬†non sempre si cucinano piatti che rientrano nei nostri gusti, ma sovente si cucina per il semplice desiderio di rendere felici e soddisfare le persone che amiamo. E’ proprio il caso di questa torta, che piace molto in famiglia, ma¬†che io non amo particolarmente in quanto gli amaretti non¬†sono proprio¬†tra¬†i miei biscotti preferiti.

In ogni caso per gli amanti di questi biscotti consiglio di provarla, perchè è davvero soffice e non troppo dolce è soprattutto di facile esecuzione, ideale per un tè pomeridiano o per la colazione.

20140115_142251

INGREDIENTI:

  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di fecola di patate
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva
  • 100 ml di vino passito
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 15 amaretti croccanti
  • qualche amaretto per la decorazione (facoltativo)
  • sale q.b.
  • burro q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete gli amaretti in un sacchetto per alimenti e triturateli grossolanamente, pestandoli con il batticarne.

20140115_122619 20140115_122931

20140115_123041

Rompete le uova, separate i tuorli dagli albumi, quindi montate questi ultimi a neve ferma con lo sbattitore elettrico.

20140115_123324

Unite i tuorli allo zucchero e montate il tutto. Versate poi l’olio di oliva e il vino passito e amalgamate bene.

20140115_123430 20140115_123712

20140115_123808 20140115_123832

A parte, unite le due farine e lo lievito, quindi aggiungetele ed incorporatele poco alla volta nell’impasto di tuorli.

20140115_122539 20140115_124031

Aggiungete un pizzico di sale, quindi utilizzando la spatola, incorporate delicatamente gli albumi montati e metà degli amaretti.

20140115_124532 20140115_124811

Trasferite met√† dell’impasto in una teglia a cerniera da 24 cm gi√† imburrata, aggiungete gli amaretti rimasti e copriteli con l’altra met√† di impasto.

20140115_125315 20140115_125431

20140115_125607

Cuocete in frono preriscaldato per 45/50 minuti, quindi sfornate, lasciate raffreddare, decorate a piacere con degli amaretti e servite.

20140115_141317

Per la preparazione di questa torta ho seguito una ricetta di Anna Moroni della Prova del Cuoco, apportando alcune personali modifiche.

Panna cotta con salsa di fragole

La panna cotta √® un dolce al cucchiaio fresco, veloce da preparare e veramente squisito. Pu√≤ essere servita al naturale o¬†con cioccolato fuso,¬†caramello, salsa¬†al caff√® oppure¬†(come in questo caso) con¬†salsa alle fragole.¬†E’ un dessert golosissimo, molto semplice da preparare.

20130510_193455

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 ml di panna fresca per dolci
  • 125 gr di zucchero a velo
  • 3 fogli di gelatina
  • 1 bustina di vanillina

Per la salsa:

  • 200 gr di fragole
  • 4 cucchiai rasi di zucchero
  • il succo di 1/2 limone

Procedimento:

Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda poi strizzateli.

20130510_141147

Mettete la panna in una casseruola con lo zucchero a velo e la bustina di vanillina.

Aggiungete infine la gelatina strizzata.

20130510_141616

Mescolate per bene e scaldate a fuoco molto basso senza far sobbollire.

Versate il composto in 6 stampini da budino che avrete precedentemente bagnato all’interno¬†con acqua fredda.

20130510_143047

Fate solidificare il composto in frigorifero per almeno 5 ore.

Preparate ora la salsa alle fragole.

Lavate le fragole e tagliatele a tocchetti.

20130510_144224

Passatele al mixer, aggiungendo lo zucchero e il succo del limone, fino a ridurle in purea.

20130510_144854

Al momento di servire la panna cotta capovolgetela su dei piattini da portata (per sformarla immergete gli stampini per qualche secondo in acqua calda).

20130510_192411

Utilizzate la salsa alle fragole come accompagnamento alla panna cotta e decorate a piacere con delle fragole.

20130510_192656