Baci di dama

Allora avete salutato l’anno passato e dato il benvenuto a questo nuovissimo 2014?
Immagino di si!
Ho deciso di iniziare in dolcezza con questa ricettina dei baci di dama, dei biscottini fragranti ed irresistibili, per mandare a tutti voi mille baci virtuali, con l’augurio che sia un anno prospero, ricco di soddisfazioni, felicità, salute e ………….. pieno d’amore ❤
20131222_172411
INGREDIENTI PER 45 BACI:
  • 125 g di farina 00
  • 125 g di fecola
  • 150 g di burro
  • 60 g di zucchero a velo
  • 100 g di nocciole pelate
  • 60 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 150 g di cioccolato fondente (o al latte a seconda dei vostri gusti)

20131222_145413

PROCEDIMENTO:

Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Tritate finemente le nocciole con lo zucchero semolato.

20131222_145550

In una ciotola lavorate a crema il burro,

20131222_150529

incorporatevi la farina, la fecola, lo zucchero a velo, le nocciole tritate e l’uovo.

20131222_145930

Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo di media consistenza.

Con l’impasto ottenuto fate una palla, schiacciatela leggermente e copritela con la pellicola, quindi mettete il panetto in frigorifero a riposare almeno per un’ora.

20131222_152251

Trascorso il tempo necessario estraete l’impasto dal frigo, dividetelo in circa 80/ 90 palline tutte uguali e schiacciatele appena. Disponetele su di una teglia su cui avrete messo un foglio di carta fa forno e cuocete in forno caldo a 170° per circa diciotto-venti minuti.

20131222_161219

Una volta cotti i biscotti, fateli raffreddare su una gratella.

20131222_163508

Nel frattempo prendete il cioccolato, tagliatelo a pezzi grossi e fatelo sciogliere a bagnomaria.

20131222_163559

20131222_163845

Mettete il cioccolato sciolto in una sac-à-poche e stendetene un po’ sulla parte piatta di un biscotto, quindi richiudete con un’altro biscotto.

20131222_164724

Completati i baci di dama alle nocciole, poneteli su una gratella; quando il cioccolato si sarà asciugato, i biscottini resteranno uniti e saranno pronti da gustare!

Annunci

Cotechino in crosta

Questo è uno di quei piatti che fin da quand’ero bambina, non è mai mancato la notte dell’ultimo dell’anno.

Il cotechino è un piatto tipico del menù delle feste natalizie ed in particolar modo della notte di capodanno, perché la tradizione dice che mangiare un pezzetto di cotechino prima della mezzanotte, sia di buon  augurio per l’anno nuovo.

Io solitamente lo accompagno con delle lenticchie, che per la loro particolare forma tonda ed appiattita ricordano delle monete, che pare “portino soldi”. Diciamo che in tutti questi capodanni ricchi di lenticchie, non è che io abbia mai notato grossi benefici dal lato economico :-), ma penso sia bello conservare le tradizioni e credere in qualcosa.

Le lenticchie rappresentano anche un simbolo per augurare una crescente prosperità, questa associazione nasce proprio perché grazie alla cottura, aumentano di volume.

Il cotechino in crosta è la soluzione per non presentare questo piatto sempre alla solita maniera. E’ gustoso e semplicissimo da realizzare.

Cotechino in crosta

INGREDIENTI PER LA PREPARAZIONE DI 2 COTECHINI:

  • 2 cotechini precotti da 500 gr l’uno
  • 2 rotoli di pasta sfoglia già pronta
  • 1 albume d’uovo
  • latte q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete il cotechino in una pentola con l’acqua fredda e cuocetelo per circa 15/20 minuti da quando comincerà a bollire. Aprite da un lato la confezione argentata del cotechino, eliminate tutto il grasso e trasferite il cotechino in un piatto. Eliminate la pelle.

Stendete leggermente la pasta sfoglia, posizionatevi il cotechino, avvolgetelo e richiudete come per formare un rotolo (eliminate la pasta in eccesso).

Con la pasta avanzata ricavate delle decorazioni da posizionare sul rotolo di pasta sfoglia (io ho utilizzato delle formine per biscotti).

20131201_115245

20131201_115325

20131201_115823

Spennellate la superficie della pasta sfoglia con un’albume d’uovo sbattuto con un goccio di latte.

Mettete il cotechino su di una teglia ricoperta da carta da forno e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25/30 min. o comunque fino a che non risulterà bello dorato.

Tagliate il rotolo a fette non troppo sottili impiattate e servite caldo con un contorno di lenticchie o purè di patate.

20131201_124040

Pensando al Natale … qualche idea

Nonostante quest’anno la crisi si senta eccome, adoro l’atmosfera natalizia.
A prescindere dalla ricchezza di ognuno di noi e dalla possibilita’ di fare doni, amo ogni cosa: le luci, gli addobbi, la magia negli occhi dei miei bimbi, il calore di casa, il profumo di prelibatezze preparate in cucina (come potrebbe essere altrimenti 🙂 ), la frutta secca sulla tavola, i datteri, il panettone, il pandoro.
Ma per me la cosa più bella è ritrovare il piacere di stare in famiglia.
Auguro ad ognuno di voi, miei cari amici di forchetta di poter vivere in pieno la magia che il Natale porta con se e di riuscire a gioire anche per le piccole cose.
Un abbraccio affettuoso Erika
_______________________________________________________________
Dopo questa piccola premessa, vi lascio alcuni spunti estrapolati dal mio blog per i …
Menù delle feste
_______________________________________________________________
ANTIPASTI FREDDI
ANTIPASTI FREDDI
I link alle ricette:
ANTIPASTI CALDI
ANTIPASTI CALDI
 I link alle ricette:

PRIMI

PRIMI

I link alle ricette:

SECONDI

SECONDI

I link alle ricette:

CONTORNI

CONTORNI

I link alle ricette:

DOLCI

Natale - Dolci

I link alle ricette:

buon%20natale