Per rinfrescarsi un po’ …….. ghiaccioli alla fragola

Buongiorno miei cari amici, che caldo fa dalle vostre parti? Qui c’è un caldo pazzesco, da togliere il fiato 😦

Sul fatto che l’estate sia una bellissima stagione non c’è dubbio, ma quando in città c’è molta afa, davvero non si resiste e certamente sarebbe tutt’altra cosa se fossimo con la pancia all’aria al sole ed in riva al mare :-D, ma visto che non per tutti questo è possibile, cerchiamo almeno di prenderci qualche pausa refrigerante, gustando dei deliziosi ghiaccioli fatti in casa.

Sono davvero semplicissimi e veloci da fare, composti da succo di frutta fresca e da uno sciroppo di acqua e zucchero.

Una parentesi fresca in mezzo alle vostre calde giornate, che farà anche tanto felici i vostri bimbi.

 20140612_130205

  INGREDIENTI PER 6 GHIACCIOLI:

  • 200 gr di fragole
  • 200 ml di acqua
  • il succo di 1 limone
  • 80 gr di zucchero

 

  • stampi per ghiaccioli

 

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto preparate uno sciroppo: mettete l’acqua a scaldare in un pentolino e aggiungete lo zucchero, lasciatelo sciogliere completamente, spegnete il fuoco e fate raffreddare.

20140611_181425

Mentre lo sciroppo si raffredda, pulite e lavate le fragole, poi frullatele fino a ridurle in purea.

20140513_134552 20140513_134817

Aggiungete lo sciroppo freddo alla purea di fragole.

20140611_184237

e il succo di un limone dopo averlo filtrato.

20140611_182818

Mescolate per bene e nel caso in cui si fosse formata della schiuma, eliminatela con un cucchiaio.
Versate ora il composto negli stampini per ghiaccioli.

20140611_184602

Mettete i vostri ghiaccioli alla fragola in freezer fino a quando si saranno solidificati.

Potrete sbizzarrirvi nella preparazione dei ghiaccioli utilizzando i frutti che più vi piacciono, considerate solo che per quelli all’arancia, limone o pompelmo, essendo un po’ più’ asprini dovrete aumentare lo zucchero a 100 gr per 6 ghiaccioli e utilizzare 300 gr di succo di arancia/limone/pompelmo, senza l’aggiunta di ulteriore succo di limone previsto per quelli alla fragola.

Una dolce torta per la festa della mamma

Cari amici, oggi vi propongo una torta che è l’ideale per festeggiare una ricorrenza speciale e che in questi giorni potrebbe essere una buona idea per sorprendere con un dolce pensiero la mamma.

Le mamme amano incondizionatamente i propri figli e non chiedono mai niente in cambio, ma ogni tanto far loro un piccolo dono, le riempie di gioia, perchè sanno che è sempre fatto con il cuore.

I miei bimbi sono ancora piccini, ma quello più grandino ogni anno, mi fa commuovere con tutte le cose belle che prepara all’asilo, con l’aiuto delle sue maestre. Ne è un esempio questa poesia che oggi vorrei condividere con voi …..

GRAZIE MAMMA

Mamma, mammina ti devi fermare

e con molta attenzione mi devi ascoltare!

Un “grazie” gigante ti devo donare

perchè sei buona e sai perdonare,

sai essere paziente e hai sempre il sorriso

e riempi di baci il mio piccolo viso,

grazie per tenermi sempre la mano

 e per insegnarmi ad andare lontano.

Grazie anche quando mi dici di no:

mi serve per crescere questo lo so!

TANTI AUGURI MAMMA!

 

 20140320_182231

INGREDIENTI:

  • 3 dischi di pan di spagna del diametro di 21 cm (van bene anche quelli già pronti)
  • 250 gr di fragole fresche
  • mezzo limone
  • 2 cucchiai di zucchero
  • codette di cioccolato q.b.
  • 100 gr di granella di nocciole

PER LA CREMA PASTICCERA:

  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai di farina
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 400 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina

PER LA PANNA:

  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 20 gr di zucchero

PREPARAZIONE:

Innanzi tutto prepariamo la crema pasticcera.

Fate scaldare il latte con una bustina di vanillina.

In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero.

Incorparate alle uova la farina.

Versate ora il latte caldo a filo nel composto con le uova e mescolate il tutto.

Trasferite il composto in un pentolino e cuocete la crema mescolando di continuo per non far creare grumi.

Lasciate sobbollire finchè la crema non si addensa.

20130308_101954

Mentre la crema si raffredda potete iniziare a montare la panna.

Ci sono alcuni punti essenziali per ottenere un’ottima panna montata:

La panna deve essere più fredda possibile 2° / 4° per ottenere una simile temperatura io ripongo la panna, il contenitore in cui montero’ la panna e le fruste nel freezer per alcuni minuti (bastano anche 2/3 min.)

Facendo questa operazione si aiuta a tenere una temperatura costante della panna mentre si monta.

Fatto tutto quanto sopra si zucchera la panna prima di montarla e poi si procede finchè non si ottiene un composto bello morbido e spumoso.

Per verificare che la panna sia montata a dovere, si può fare la prova del 9 capovolgendo il contenitore …. deve rimanere ferma.

20130308_103033

Ora lavate e tagliate a piccoli tocchetti le fragole e conditele in un contenitore con il succo di mezzo limone e 2 cucchiai di zucchero. Mescolate bene affichè esca fuori un bel sughetto che aiutera’ a inumidire il pan di spagna.

20130308_104051

Posate su un piatto da portata il primo disco ed inumiditelo con un pochino di bagna delle fragole.

20140320_175039

Cospargetelo ora con metà della crema pasticcera e con metà delle fragole.

20140320_175320

Adagiate sopra alle fragole ed alla crema un’altro disco di pan di spagna, inumiditelo e procedete come sopra, cospargendolo con la crema rimasta e le fragole.

Ora sovrapponete l’ultimo disco.

Se non fosse sufficente la bagna delle fragole, potete inumidire il pan di spagna con una soluzione glucosata (acqua e zucchero) ed aventualmente un po’ di succo di limone.

Procedete ora alla copertura della torta, utilizzando circa i 2/3 della panna, avendo cura di metterne anche nei bordi.

20140320_180455

Distribuite ora in modo uniforme la granella di nocciole su tutta la torta e mettete al centro le codette di cioccolato cercando di dargli una forma a cuore (io per facilitare l’operazione ho usato un taglia biscotti a forma di cuore, che ho appoggiato delicatamente sulla torta, riempito con le codette e poi rimosso)

Completate la torta, mettendo all’interno di un sache a poche la panna rimasta e decorandola con dei ciuffetti di panna.

Lasciate riposare in frigo un’oretta prima di servire.

20140320_203857

Crostatine primaverili con fragole e crema pasticcera

La primavera è senz’altro la mia stagione preferita non troppo caldo, ma neanche troppo freddo, le giornate iniziano ad allungarsi e la natura si risveglia con i suoi bellissimi colori e profumi.

Quindi oggi vi propongo un dolcino fresco e buonissimo, comodo da portare nella borsa frigo per una gita fuori porta o anche semplicemente per una dolce pausa a casa o in ufficio.

Questa versione di crostatine alla frutta non prevede una copertura con la gelatina per dolci, volendo potete utilizzarla, considerando pero’ che occorreranno almeno due ore di riposo in luogo fresco per farla solidificare. Inoltre io ho utilizzato le fragole, ma potete sbizzarrirvi con la frutta che più vi piace, sono squisite anche con fragole e banane, mirtilli, lamponi o more.

20140307_194853

INGREDIENTI PER 6/8 CROSTATINE:

Per la farcitura:

  • 250 gr di fragole
  • zucchero e succo di limone q.b.

Per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 125 gr di burro
  • mezza bustina di lievito

Per la crema pasticcera:

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto preparate la crema pasticcera.

Fate sobbollire il latte con una bustina di vanillina.

20140307_180458

In una terrina montate i tuorli con lo zucchero.

20140307_180503

Incorparate alle uova la farina.

Versate ora il latte caldo a filo nel composto con le uova e mescolate.

Trasferite il tutto in un pentolino e cuocete la crema mescolando di continuo, con l’aiuto di una frusta, per non far creare grumi.

20130504_224624

Lasciate sobbollire finchè la crema non si sarà addensata.

20130504_224838

Mentre la crema si raffredda, preparate la pasta frolla.

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l’impasto con un mattarello in un disco largo, da cui dovrete ricavare 8 dischi più piccoli (del diametro di circa 12 cm).

20130409_120006

Rivestite con i dischi di pasta frolla degli stampi per crostatine del diametro di 10 cm, facendo aderire per bene la pasta ai bordi ed eliminando poi l’eccedenza.

20140307_185226

Ricoprite la pasta con un foglio di alluminio sul quale metterete dei fagioli secchi per evitare che la pasta frolla aumenti troppo di volume durante la cottura.

20140307_185603

Infornate a 180° in forno preriscaldato per 15 min., lasciate raffreddare e togliete le crostatine dagli stampi.

20140307_191638

Nel frattempo lavate e tagliate le fragole.

20140307_193329

Farcite le basi di pasta frolla con la crema pasticcera che nel frattempo sarà raffreddata.

20140307_192837

Completate con le fragole, spennellandole leggermente con una soluzione di zucchero e limone.

20140307_193932

Conservate le crostatine in frigorifero e servitele belle fresche.

P.s.: Nel caso vi avanzasse della pasta frolla, potete utilizzarla per fare degli ottimi biscottini per la colazione 😉

Con questa ricetta partecipo al contest di MOLINO CHIAVAZZA “Mani in pasta”:

Banner Crostate