Orecchiette con cime di rapa

Oggi una ricetta di origine pugliese, semplice e dal sapore intenso: le orecchiette con le cime di rapa!

E’ un piatto veloce da preparare, che a noi piace molto ed è un modo per inserire nell’alimentazione (soprattutto la mia) le verdure, così come nelle torte salate, anche nei primi piatti, penso sia un buon compromesso per mangiare in modo salutare, ma con gusto.

Credo che tutti abbiate già provato questo piatto, ma in caso contrario ve lo consiglio vivamente 🙂

 

20140530_200851

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 600 gr di cime di rapa
  • 280 gr di orecchiette
  • 3/4 filetti di acciuga o un cucchiaio di pasta d’acciughe
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavate le cime di rapa ed eliminate le foglie e le parti più dure, mettetele in una pentola con abbondante acqua leggermente salata e cuocetele finchè non diventeranno morbide.

20140530_185746

Quindi, togliete le cime di rapa senza buttare l’acqua di cottura. Rimettete a bollire l’acqua delle cime e utilizzatela per cuocere le orecchiette.

Nel frattempo, passate le cime di rapa in una padella antiaderente e cucinate per qualche minuto con un po’ d”olio extravergine ed uno spicchio d’aglio (che poi eliminerete), 3/4 filetti di acciuga e peperoncino a piacere.

20140530_190528

Quando le orecchiette saranno cotte, scolatele e saltatele in padella insieme alle cime di rapa.

Servite ben caldo.

Muffin/Cupcake di San Valentino

Una ricetta iniziata come muffin e conclusa in cupcake  🙂

Generalmente preparo i muffin perchè li trovo più leggeri e meno nauseanti, non amo particolarmente coperture con pasta di zucchero, ganache o creme troppo dolci, ma per San Valentino ho pensato che i miei soliti muffin dovevano avere un aspetto più festaiolo, così ho improvvisato e sono usciti questi cupcake, che esteticamente non saranno dei più belli (perdonatemi è il mio primo approccio con i cupcake), ma il sapore è ottimo e mio marito ha apprezzato molto (con questo ho detto tutto, perchè è un critico molto severo 🙂 )

Ma cosa sono questi cupcake?

Sono dei dolci che hanno come base una tortina/muffin e si possono decorare con una crema a base di formaggio fresco, che si possa spalmare facilmente, alla quale si possono aggiungere panna e zucchero a velo.

Come tipi di formaggio vanno benissimo il mascarpone, il philadelphia, la ricotta, purché siano freschi. C’è  chi invece del formaggio usa il burro, ma il composto viene sicuramente più pesante e meno digeribile. La decorazione cremosa dei cupcake viene chiamata frosting.

cup2

INGREDIENTI PER 12 CUPCAKE:

Per l’impasto dei cupcake:

  • 250 gr di farina 00
  • 60 gr di cioccolato fondente
  • 125 gr di yogurt bianco magro
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 80 ml di olio d’oliva
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 60 gr nocciole tritate
  • latte 50 ml
  • burro q.b.

Per il frosting:

  • 150 gr di formaggio spalmabile
  • 40 gr di zucchero a velo
  • 60 gr di panna da montare
  • 1 bustina di vanillina
  • cuoricini di zucchero

Procedimento per l’impasto del cupcake:

Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente con il latte,

20140129_180401 20140129_180619

poi lasciate intiepidire e unite lo yogurt.

20140129_181615 20140129_181657

In una ciotola montate le uova con lo zucchero, unite l’olio e il cioccolato con lo yogurt

20140129_181438 20140129_181719 20140129_181902

In un’altra ciotola setacciate la farina con lo lievito e aggiungete le nocciole tritate.

20140129_180457  20140129_180426

Amalgamate ora il composto di farina al composto di uova.

20140129_181958 20140129_182155

Mettete l’impasto ottenuto in stampini per muffin che avrete precedentemente imburrato, riempiendoli per i 2/3 della loro capienza (mi raccomando di non riempirli troppo …. a me è scappata un po’ la mano 🙂 )

20140129_182923 20140129_183436

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 18’.

Nel frattempo preparate il frosting……

Procedimento per il frosting:

Montate la panna in una ciotola aiutandovi con una frusta. Per avere un risultato ben sodo, indispensabile per il frosting, fate freddare bene sia la panna che la ciotola in cui si lavora mettendole per qualche minuto prima di utilizzarle dentro il congelatore.

20140129_185755 20140129_190121

In un altro contenitore montate lo zucchero a velo e il formaggio. Sbattete fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea e aggiungete la bustina di vanillina per aromatizzare.

20140129_185104 20140129_190401

Unite delicatamente alla crema di formaggio la panna e mettetela in frigorifero coperta da una pellicola.

20140129_190439

Sfornate i cupcake toglieteli dallo stampo e fateli raffreddare su di una gratella.

20140129_185559

Una volta raffreddati potrete farcirli mettendo il frosting in una sac a poche e creando dei ciuffetti di crema sopra ogni cupcake.

Infine guarnite con i cuoricini di zucchero.

P.s.: Con il frosting ho guarnito 5/6 cupcake gli altri gli ho lasciati in versione muffin e li abbiamo gustati a colazione e merenda 🙂

Torta di amaretti soffice

Si dice che cucinare sia un po’ come amare ed è proprio così, infatti non sempre si cucinano piatti che rientrano nei nostri gusti, ma sovente si cucina per il semplice desiderio di rendere felici e soddisfare le persone che amiamo. E’ proprio il caso di questa torta, che piace molto in famiglia, ma che io non amo particolarmente in quanto gli amaretti non sono proprio tra i miei biscotti preferiti.

In ogni caso per gli amanti di questi biscotti consiglio di provarla, perchè è davvero soffice e non troppo dolce è soprattutto di facile esecuzione, ideale per un tè pomeridiano o per la colazione.

20140115_142251

INGREDIENTI:

  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di fecola di patate
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva
  • 100 ml di vino passito
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 15 amaretti croccanti
  • qualche amaretto per la decorazione (facoltativo)
  • sale q.b.
  • burro q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete gli amaretti in un sacchetto per alimenti e triturateli grossolanamente, pestandoli con il batticarne.

20140115_122619 20140115_122931

20140115_123041

Rompete le uova, separate i tuorli dagli albumi, quindi montate questi ultimi a neve ferma con lo sbattitore elettrico.

20140115_123324

Unite i tuorli allo zucchero e montate il tutto. Versate poi l’olio di oliva e il vino passito e amalgamate bene.

20140115_123430 20140115_123712

20140115_123808 20140115_123832

A parte, unite le due farine e lo lievito, quindi aggiungetele ed incorporatele poco alla volta nell’impasto di tuorli.

20140115_122539 20140115_124031

Aggiungete un pizzico di sale, quindi utilizzando la spatola, incorporate delicatamente gli albumi montati e metà degli amaretti.

20140115_124532 20140115_124811

Trasferite metà dell’impasto in una teglia a cerniera da 24 cm già imburrata, aggiungete gli amaretti rimasti e copriteli con l’altra metà di impasto.

20140115_125315 20140115_125431

20140115_125607

Cuocete in frono preriscaldato per 45/50 minuti, quindi sfornate, lasciate raffreddare, decorate a piacere con degli amaretti e servite.

20140115_141317

Per la preparazione di questa torta ho seguito una ricetta di Anna Moroni della Prova del Cuoco, apportando alcune personali modifiche.