Torta della nonna (senza lattosio)

Buona domenica a tutti, miei cari amici di forchetta, non so da voi, ma qui in Piemonte ultimamente fa davvero freddino e per questo nel week end, ne approfitto per dedicarmi un po’ di più alla mia cucina ed oggi ho trovato il tempo, per provare questa ricetta e pubblicare il risultato del mio esperimento.

Inoltre, nonostante la mia presenza non sia più continuativa come un tempo, in questo periodo non potevo mancare, perchè 5 anni fa, proprio in questo mese, aprivo il mio blog, che mi ha dato, mi da e mi darà sempre tanta soddisfazione.

Ma ora torniamo alla torta della nonna 🙂

Credo che almeno una volta nella vita vi sia capitato di assaggiare questa torta, ci sono tantissime ricette sul web e sulle riviste di cucina, che si differenziano principalmente per la copertura o meno della torta con lo strato di frolla. Io ho voluto provare quella con la copertura, ma poco cambia se decidete di essere più sbrigativi lasciandola scoperta.

Chi mi segue probabilmente ricorda che ho eliminato o quantomeno ridotto il lattosio, perché sia io che il mio bimbo più piccolo siamo intolleranti ed è proprio per questo che la ricetta è in versione “senza lattosio”. Ovviamente per chi non ha questo problema, gli ingredienti indicati, posso essere sostituiti nelle stesse dosi con i normali prodotti.

Ora però veniamo a noi ed a questo dolcino che ho sperimentato.

20180303_132550
INGREDIENTI:

Per la crema pasticcera:

  • 400 ml di latte senza lattosio
  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai di farina 0
  • 5 cucchiai di zucchero
  • la scorza di un limone

Per la pasta frolla:

  • 450 gr di farina 0
  • 180 gr di burro senza lattosio
  • 200 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 5 g di lievito in polvere
  • 1 limone non trattato (scorza grattugiata)

Per decorare:

  • zucchero a velo q.b.
  • 50 gr di pinoli

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto preparate la frolla.
Mettete in una ciotola o planetaria la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito, la scorza grattugiata del limone ed il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Lavorate tutti gli ingredienti, solo il tempo necessario a rendere l’impasto compatto e omogeneo.
Formate un panetto, avvolgetelo in una pellicola per alimenti e trasferitelo in frigo per almeno 1/2 ora.

20130313_120309

Nel frattempo preparate la crema pasticcera:
Portate a bollore il latte con la scorza del limone intera.
In una ciotola mescolate i tuorli e lo zucchero finché non saranno spumosi. Aggiungete la farina e mescolate.

20180303_103340

Incorporate il composto di latte (dopo aver eliminato la scorza del limone) e continuate la cottura sul fuoco mescolando continuamente con una frusta.

20180303_103938

Appena la crema si sarà addensata, toglietela dal fuoco e fatela raffreddare coperta in un contenitore.
Prendete ora la frolla dal frigo e stendetene un po’ più della metà ad uno spessore di circa 3,5 mm e rivestite uno stampo da crostata da 28 cm di diametro (che avrete precedentemente imburrato o foderato con carta da forno (più comoda per sformare la torta).

20180303_111842.jpg

Fate aderire la pasta ai bordi con le dita ed eliminate poi l’eccedenza.
Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta

20180303_112049

Distribuite la crema fredda sopra la pasta frolla nello stampo.

Stendete la restante frolla ad uno spessore di circa 2,5 mm e coprite il dolce.
Sigillate bene i bordi schiacciando leggermente, bucherellate la superficie e distribuite sopra i pinoli premendo leggermente.

Infornate a 160°C in modalità statica per circa 50′ nella parte bassa del forno, poi mettetela in un piano più alto del forno e proseguite la cottura per altri 10′ o fino al raggiungimento di una colorazione ambrata.
Fate raffreddare su una gratella, sfornate e trasferite in un piatto per dolci.

20180303_123950

Prima di servire spolverate con lo zucchero a velo.

20180303_132520

Potete conservare la torta in frigorifero e consumarla entro 4 giorni.

Un saluto affettuoso e a presto.

Erika

Tortine di frolla con crema di ricotta e marmellata di fragole “home made”

Ben ritrovati miei cari amici 🙂 oggi vi addolcisco la vista e se vorrete sperimentare, anche il palato, con queste deliziose tortine.

Un dolcino che è nato ieri per caso, perchè il mio bimbo più grande è arrivato da scuola con un cestino di fragole profumatissime ed io avevo una confezione di ricotta in frigo, che attendeva solo l’occasione giusta per essere utilizzata 🙂

Sono delle tortine che si conservano in frigorifero (vista la presenza della crema di ricotta) e quindi molto fresche per le giornate più calde che ci aspettano nei prossimi mesi. Una bella idea anche per la festa della mamma.

Potete preparare questo dolce anche in versione più grande, utilizzando uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e raddoppiando alcune dosi, come troverete specificato negli ingredienti.

20150506_203831

INGREDIENTI PER 6 TORTINE:
Per la frolla

  • 300 g di farina 0
  • 90 g di zucchero
  • 8 g di lievito per dolci
  • 125 gr di burro
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo

Per la crema di ricotta

  • 250 grammi di ricotta
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • la buccia grattata di mezzo limone

(raddoppiare le dosi se si vuole fare un’unica torta del diametro di 24 cm)

Per la marmellata di fragole “express”

  • 140 grammi di fragole fresche
  • 50 grammi di zucchero semolato

(raddoppiare le dosi se si vuole fare un’unica torta del diametro di 24 cm)

PROCEDIMENTO:

Pulite e lavate le fragole, tenetene da parte 6 piccoline da utilizzare poi come guarnizione e fate le altre a pezzetti.

Mettete le fragole tagliate, in un pentolino con lo zucchero semolato e lasciate cuocere a fiamma bassa, girandole sovente con un cucchiaio, per evitare che si attacchino.

20150506_185415

Quando saranno morbide toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare.
Frullatele poi con un mixer fino a ridurle in purea.

20150506_191219

In una terrina mescolate la ricotta con lo zucchero a velo e la buccia grattata del limone e mescolate fino ad ottenere una crema morbida.

20150506_191236

Preparate ora la pasta frolla:

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l’impasto con un mattarello in un disco largo, da cui dovrete ricavare 6 dischi più piccoli del diametro di circa 12 cm.

(Nel caso in cui abbiate deciso di preparare un’unica torta più grande, stendete l’impasto, avendo l’accortezza di conservarne una parte per le decorazioni)

Rivestite con i dischi di pasta frolla degli stampi per crostatine del diametro di 10 cm, facendo aderire per bene la pasta ai bordi ed eliminando poi l’eccedenza.

20150506_192249

Fate dei buchi sul fondo della frolla con una forchetta e versate un po’ di crema di ricotta in ogni stampino, livellate e versate anche le fragole ridotte in purea, livellate nuovamente.

20150506_192447 20150506_192555 20150506_192845 20150506_193459

A questo punto con i ritagli di pasta frolla avanzati, realizzate delle decorazioni con l’aiuto di una formina per biscotti. Adagiatele poi sulle tortine.

20150506_193836

 Fate cuocere in forno ventilato, preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti.

Una volta sfornate lasciate raffreddare, toglietele delicatamente dagli stampi e adagiate sopra ogni tortina le fragole che avete tenuto da parte.

20150506_204145

Ecco una versione ancora più “dolce” per la festa della mamma ❤

20150508_202046

 Ed ecco la versione torta …..

torta di frolla con crema di ricotta

Crostatine primaverili con fragole e crema pasticcera

La primavera è senz’altro la mia stagione preferita non troppo caldo, ma neanche troppo freddo, le giornate iniziano ad allungarsi e la natura si risveglia con i suoi bellissimi colori e profumi.

Quindi oggi vi propongo un dolcino fresco e buonissimo, comodo da portare nella borsa frigo per una gita fuori porta o anche semplicemente per una dolce pausa a casa o in ufficio.

Questa versione di crostatine alla frutta non prevede una copertura con la gelatina per dolci, volendo potete utilizzarla, considerando pero’ che occorreranno almeno due ore di riposo in luogo fresco per farla solidificare. Inoltre io ho utilizzato le fragole, ma potete sbizzarrirvi con la frutta che più vi piace, sono squisite anche con fragole e banane, mirtilli, lamponi o more.

20140307_194853

INGREDIENTI PER 6/8 CROSTATINE:

Per la farcitura:

  • 250 gr di fragole
  • zucchero e succo di limone q.b.

Per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 125 gr di burro
  • mezza bustina di lievito

Per la crema pasticcera:

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto preparate la crema pasticcera.

Fate sobbollire il latte con una bustina di vanillina.

20140307_180458

In una terrina montate i tuorli con lo zucchero.

20140307_180503

Incorparate alle uova la farina.

Versate ora il latte caldo a filo nel composto con le uova e mescolate.

Trasferite il tutto in un pentolino e cuocete la crema mescolando di continuo, con l’aiuto di una frusta, per non far creare grumi.

20130504_224624

Lasciate sobbollire finchè la crema non si sarà addensata.

20130504_224838

Mentre la crema si raffredda, preparate la pasta frolla.

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l’impasto con un mattarello in un disco largo, da cui dovrete ricavare 8 dischi più piccoli (del diametro di circa 12 cm).

20130409_120006

Rivestite con i dischi di pasta frolla degli stampi per crostatine del diametro di 10 cm, facendo aderire per bene la pasta ai bordi ed eliminando poi l’eccedenza.

20140307_185226

Ricoprite la pasta con un foglio di alluminio sul quale metterete dei fagioli secchi per evitare che la pasta frolla aumenti troppo di volume durante la cottura.

20140307_185603

Infornate a 180° in forno preriscaldato per 15 min., lasciate raffreddare e togliete le crostatine dagli stampi.

20140307_191638

Nel frattempo lavate e tagliate le fragole.

20140307_193329

Farcite le basi di pasta frolla con la crema pasticcera che nel frattempo sarà raffreddata.

20140307_192837

Completate con le fragole, spennellandole leggermente con una soluzione di zucchero e limone.

20140307_193932

Conservate le crostatine in frigorifero e servitele belle fresche.

P.s.: Nel caso vi avanzasse della pasta frolla, potete utilizzarla per fare degli ottimi biscottini per la colazione 😉

Con questa ricetta partecipo al contest di MOLINO CHIAVAZZA “Mani in pasta”:

Banner Crostate

Crostata con crema pasticcera e frutta fresca

24 MAGGIO …… per me una giornata speciale!

Una candelina in più sulla mia torta, che per il momento non mi turba più di tanto.

Giusto un po’ di giorni fa leggevo questa frase:

“Gli anni che passano sono come le monetine di un salvadanaio: servono solo a renderti più preziosa”

Perfetto! Quindi da oggi valgo un po’ di più di ieri (vista sotto questo punto di vista mi piace 😉 ) e per festeggiare mi sono preparata una torta davvero goduriosa, perchè sono taaaaaaaaaaaaanto brava e me la merito 😛

20130505_085458

Ingredienti:

Per la farcitura:

  • 100 gr di mirtilli
  • 100 gr di more
  • 250 gr di fragole
  • 1 bustina di preparato per gelatina per torte
  • il succo di 1/2 limone

Per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 125 gr di burro
  • mezza bustina di lievito

Per la crema pasticcera:

  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai di farina
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 400 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento:

Innanzi tutto preparate la crema pasticcera.

Fate sobbollire il latte con una bustina di vanillina.

In una terrina montate i tuorli con lo zucchero.

Incorparate alle uova la farina.

Versate ora il latte caldo a filo nel composto con le uova e mescolate il tutto.

Trasferite il composto in un pentolino e cuocete la crema mescolando di continuo per non far creare grumi.

20130504_224624

Lasciate sobbollire finchè la crema non si addensa.

20130504_224838

Mentre la crema si raffredda preparate la pasta frolla.

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l’impasto con un mattarello in un disco largo a sufficienza per rivestire una tortiera rotonda (io ne ho utilizzata una in pirex trasparente da 30 cm di diametro, in modo da poterla anche utilizzare per presentare la torta).

20130409_120006

Imburrate e infarinate la tortiera

20130504_221327

Fate aderire la pasta ai bordi con le dita ed eliminate poi l’eccedenza.

20130504_222311

Bucherellate il fondo con una forchetta

20130504_222548

e ricoprite con un foglio di alluminio sul quale metterete dei fagioli secchi per evitare che la pasta frolla aumenti troppo di volume durante la cottura.

20130504_222757

Infornate a 180° in forno preriscaldato per 25 min. e lasciate raffreddare.

Nel frattempo lavate la frutta e tagliate le fragole.

20130504_232748

Farcite la base di pasta frolla con la crema pasticcera

20130504_230432

Completate con la frutta.

20130504_234620

Distribuite sulla frutta la gelatina, preparata seguendo le indicazioni riportate sulla confezione (io aggiungo durante la preparazione il succo di mezzo limone).

Conservate la torta in frigorifero e servitela bella fresca.

20130505_090318

La prima fetta naturalmente va alla festeggiata 😉 TANTI AUGURI A ME!

Crostata alle mele

L’ispirazione per cucinare questa torta è nata semplicemente dal fatto che dovevo “far fuori” 4 mele prima che facessero una brutta fine e devo dire che sono state egregiamente salvate perchè il risultato è ottimo. Quando ho in mente di cucinare qualcosa, ma vago in cucina non sapendo bene cosa fare e poi dal nulla ottengo questi risultati è una soddisfazione 🙂

20130409_143623

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 125 grammi di burro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo

Per la farcitura:

  • 4 mele grandi
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 bustina di preparato per gelatina per torte

Preparazione:

Lavate le mele, sbucciatele, togliete il torsolo e tagliatene due a fette e le altre due a tocchetti.
Mettetele in due ciotole separate, spruzzandole con il succo di limone per evitare che diventino scure.

20130409_112846

20130409_112811

Mettete le mele tagliate a tocchetti in una pentola e aggiungete 3 cucchiai di zucchero.

20130409_113008

Fate bollire e cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto e schiacciando le mele con un cucchiaio di legno, fino a che non otterrete una marmellata.
State attenti quando il composto inizia a diventare caldo e consistente a non farlo attaccare.

20130409_120623

Fate raffreddare e nel frattempo preparate la pasta frolla.

Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, lo lievito e il burro spezzettato e ammorbidito con le mani.

Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Stendete l’impasto in un disco largo a sufficienza per rivestire una teglia rotonda, che fodererete con carta da forno.

20130409_120006

20130409_120656

Distribuite sulla base della crostata la marmellata.

20130409_120951

Disponete ora a raggiera le fettine di mela che avete precedentemente tagliato.

20130409_121516

Spolverizzate le mele con un po’ di zucchero e infornate a 180° per 30 min.

Una volta sfornata la crostata fatela raffreddare.

20130409_125422

Nel frattempo preparate la gelatina per torte (trovate le indicazioni per la preparazione sulla confezione) e una volta pronta distribuitela sulla crostata.

Fate rapprendere la gelatina tenendo la crostata in luogo fresco per almeno 2 ore e poi servite.

Con lo stesso procedimento potete anche preparare delle crostatine più piccole, un po’ più pratiche per una merenda fuori casa o da portare a lavoro.

20130409_143820

20130409_144002

Vi assicuro che ne rimarrete soddisfatti 🙂

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI MOLINO CHIAVAZZA

Banner Crostate

Biscottini al burro con granella di nocciole

Un’altra golosità per ogni momento in cui si sente il desiderio di qualcosa di dolce. Sono dei biscotti molto fragranti e ideali da accompagnare con il tè.

20130324_181944

Ingredienti per circa 30 biscotti:

  • 200 gr di farina
  • 90 gr di burro morbido
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 uovo
  • 20 gr di granella di nocciole

Preparazione:

Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, la bustina di vanillina, lo lievito, l’uovo e il burro a pezzetti.

Lavorate l’impasto con le mani finchè non diventerà bello morbido, liscio e omogeneo.

20130320_081839

Stendete l’impasto con un mattarello portandolo ad uno spessore di 3/4 mm e con una formina per biscotti, incidete la pasta

20130324_173235

Ricavate così dei biscotti che passerete nella granella di nocciole (come fosse un impanatura da un lato solo)

20130324_174350

20130324_174423

dopodichè disponeteli (non troppo vicini) su di una teglia ricoperta da carta da forno.

20130324_175346

Mettete i biscotti in forno preriscaldato a 180° per 12 minuti.

20130324_181740

Biscottini al burro

Ormai la Pasqua è nell’aria e questa mattina ispirata un po’ da questo e non avendo nulla di sfizioso per fare colazione, mi sono svegliata di buon ora e ho iniziato a frugare in cucina alla ricerca di uno stampino per biscotti intonato al momento e …… l’ho trovato! Per fortuna direi, perchè quando mi intestardisco su qualcosa è difficile distogliermi e sarei corsa a comprarlo 🙂

Ed ecco il risultato ….

20130320_091600

Ingredienti per circa 30 biscotti:

  • 200 gr di farina
  • 90 gr di burro morbido
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 uovo
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, la bustina di vanillina, lo lievito, l’uovo e il burro a pezzetti.

Lavorate l’impasto con le mani finchè non diventerà bello morbido, liscio e omogeneo.

20130320_081839

Stendete l’impasto con un mattarello portandolo ad uno spessore di 3/4 mm e con una formina per biscotti, incidete la pasta

20130320_082428

Ricavate così dei biscotti che disporrete (non troppo vicini) su di una teglia ricoperta con carta da forno.

20130320_083557

Infornate in forno già caldo a 170° per 12 min.

20130320_085323

Una volta sfornati, lasciate raffreddare e a piacere spolverizzate con zucchero a velo.

La crostata “garantita”

Se volete fare un dolce semplice e di sicuro successo, questa crostata è quello che ci vuole.

L’ho fatta e rifatta, ho passato ad alcune amiche la ricetta e anche loro sono rimaste soddisfatte, perchè il risultato è garantito ed è sempre ottima ;-P

20140302_194020

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 125 gr di burro
  • mezza bustina di lievito
  • 300 gr di marmellata (se fatta in casa ancora meglio)

20130313_114748

Preparazione:

Mettete la farina in una ciotola con al centro lo zucchero, lo lievito, le uova e il burro a pezzetti.

20130313_115222

Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido, liscio e omogeneo. Formate una palla.

20130313_120309

Stendete l’impasto in un disco largo a sufficienza per rivestire una teglia rotonda, che fodererete con carta da forno.

20130313_120504

Eliminate la pasta in ecceso e tenetela da parte.

20130313_121220

Distribuite sulla base della crostata la marmellata.

20130313_121407

Lavorate la pasta frolla recuperata, ricavandone tante striscette che disporrete a graticola sulla crostata.

20140302_181724

Infornate a 180° e fate cuocere per 30 minuti.

P.s.: Se decidete di provarla, fatemi poi sapere il risultato …. mi raccomando!

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST MOLINO CHIAVAZZA

Banner Crostate

Biscottini alla marmellata … una dolce pausa per ogni occasione

Dei deliziosi e fragranti biscottini di pasta frolla da gustare per colazione, merenda o come snack, che piacciono proprio a tutti e una volta che li avrete assaggiati non potrete più farne a meno.

Sono ideali anche per le festicciole dei bimbi, magari aggiungendone qualcuno con un ripieno di nutella, i miei ne vanno ghiotti 🙂

Biscotti alla marmellata

Ingredienti per circa 20 biscotti:

  • 1 uovo
  • 70 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • 100 gr di burro
  • 250 gr di farina
  • marmellata q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

20130310_171436

Mescolate le uova con lo zucchero, unite la farina, lo lievito e 100 gr di burro fatto a pezzetti e ammorbidito con il calore delle mani.

Impastate il tutto finchè non otterrete un impasto compatto, liscio e omogeneo.

20130310_172547

Stendete la frolla con il mattarello portandola ad uno spessore di 3/4 mm.

20130310_173136

Con una formina per biscotti ricavate dei biscottini.

20130310_173305 20130310_173453

Una meta’ di biscotti lasciatela cosi’ com’è, nell’altra meta’ fate un buco nel centro.

20130310_174954 20130310_175409

Farcite la prima metà di biscotti con la marmellata (un cucchiaino circa per biscotto), poi ricopriteli con l’altra meta’ di biscotti a cui avete praticato il foro.

20130310_180302

Metteteli su di una teglia su cui avrete adagiato un foglio di carta da forno e cuocete in forno preriscaldato per 15 minuti a 180°.

IMG-20130306-WA0005

Se volete per completare spolverizzate con zucchero a velo.