Conchiglioni ripieni di prosciutto e ricotta

Ciao a tutti miei carissimi amici, oggi esageriamo! ūüôā Vi propongo una ricetta un pochino calorica, ma super buona.

Ogni tanto un bel piatto di pasta al forno me lo concedo, anche perch√® di solito per noi √® un piatto unico, quindi¬† si pu√≤ fare¬†e pure¬†senza troppi sensi di colpa ūüėČ

Per variare dalle lasagne o cannelloni e soprattutto quando non ho tanto¬†tempo, mi piace anche¬†moltissimo la “pasta pasticciata” (come la chiamo io ūüôā¬†), dove ci metto dentro un po’ di tutto e che faccio spesso quando ho avanzi di verdure e formaggi da fare fuori.

Questi conchiglioni sono la versione un po’ pi√Ļ chic-cosa della mia pasta pasticciata e credetemi sono ottimi, anche da preparare quando avete ospiti, perch√® potete farli prima e poi cuocerli quando √® il momento.

20140507_195757

INGREDIENTI per 2/3 persone:

  • 140 gr di pasta tipo conchiglioni
  • 3 grossi pomodori cuore di bue
  • 1 cipolla piccola
  • 200 gr di besciamella
  • 250 gr di ricotta
  • 60 gr di parmigiano grattuggiato
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • sale q.b.
  • olio q.b.

PROCEDIMENTO:

Preparate il sugo con il pomodoro fresco.

Lavate e sbucciate i pomodori, tagliateli a tocchetti e metteteli in una padella in cui avrete fatto soffriggere la cipolla tritata finemente, in un po’ d’olio. Salate e lasciate cuocere il sugo coperto e a fuoco lento, finch√® non si sar√† ristretto.

20140507_180742

Nel frattempo preparate la besciamella, che unirete al sugo non appena sarà pronto.

20140507_182106

Lavorate la ricotta con 30 gr di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale ed il prosciutto tritato grossolanamente.

20140507_181152

Lessate i conchiglioni in acqua bollente salata, scolateli al dente, passateli sotto un getto di acqua fredda per bloccare la cottura e conditeli con un filo d’olio, in modo che non attacchino.

20140507_180725

Farcite i conchiglioni con il composto alla ricotta, aiutandovi con un cucchiaino.

Distribuite un velo di sugo e besciamella sul fondo di una pirofila

20140507_182241

allineatevi quindi i conchiglioni ripieni e conditeli con il sugo rimasto.

20140507_183044 20140507_183221

Spolverizzate la superficie dei conchiglioni con abbondante parmigiano grattugiato.

20140507_183324

Infornate i conchiglioni ripieni a 200 gradi per circa 20 minuti. Servite subito.

 

 

Torta salata di carciofi e patate in sfoglia

Buongiorno cari amici, dopo una pausa di una settimana tra feste e ponti vari eccomi con una nuova ricetta, come sempre semplice e veloce, una torta salata adatta in ogni occasione, da preparare per un buffet, una scampagnata, come antipasto, contorno o piatto unico, versatile come solo le torte salate sanno essere.

Uno dei vantaggi delle torte salate √® che possono essere preparate anche con largo anticipo e questa √® una cosa che a me piace molto :-),¬†soprattutto quando dobbiamo preparare pi√Ļ piatti, perch√® ci¬†fa guadagnare un p√≤ di tempo e al momento di gustarla¬†baster√†¬†riscaldarla per qualche minuto nel forno.

20140430_193912

INGREDIENTI PER 6/8 PERSONE:

  • 350 gr di cuori di carciofo surgelati o freschi se preferite
  • 350 gr di patate
  • 150 gr di provola
  • 100 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.

PROCEDIMENTO:

Pelate, lavate le patate e tagliatele a tocchetti.

Mettete i cuori di carciofo i acqua bollente e lessateli per una decina di minuti, poi aggiungete le patate e lasciate cuocere finchè sia i carciofi che le patate non si saranno ammorbidi.

Dopodich√® scolateli e¬†metteteli in una padella¬†con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio, aggiungete una spolveratina di prezzemolo e salate. Fate insaporire per un paio di minuti.

20140430_130302

Tagliate la provola a tocchetti e mettetela in una ciotola con le patate, i carciofi, la ricotta ed 1 uovo sbattuto.

20140430_131427

Mescolate per bene e aggiustate di sale, se necessario.

Ricoprite una teglia per crostate con carta da forno, adagiatevi sopra la pasta sfoglia e disponete¬†il composto¬†nel centro, livellatelo con l’aiuto di una spatola e ripiegate i bordi per contenerlo.

20140430_131851

Cuocete in forno gi√† caldo a 180¬į per 20/25 minuti

 

Rotolo di ricotta, pistacchi e fragole

Oggi vi propongo un ottimo dolcino, scovato sulla pagina facebook di “Il cucchiaio d’argento“, che seguo sempre volentieri, perch√® fonte di molteplici ispirazioni.

Devo dire che non mi pento mai di provare le ricette che propongono, perch√® sono sempre precise ed azzeccatissime nell’abbinameto dei sapori.

Questo dolce √® preparato con la pasta biscotto che √® una base morbida, sottile ed elastica, usata principalmente per produrre rotoli farciti con ripieni dolci come marmellate, creme e ganache.
La consistenza della pasta biscotto è soffice e ricorda quella del pan di spagna, per questa sua peculiarità è conosciuta anche come pan di spagna arrotolato.
Il procedimento per la sua preparazione √® semplice e veloce, infatti sono sufficienti pochissimi minuti di cottura in forno.

Il ripieno utilizzato in questo caso √® un po’ diverso dalle solite farciture ed √® freschissimo.

Un ottimo dessert per i giorni pi√Ļ caldi, da conservare in frigorifero e servire accompagnato da fragole fresche e panna montata.

20140419_132828

INGREDIENTI PER 8 PERSONE:

Per la pasta biscotto:

  • 120 g di farina
  • 120 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • la scorza grattugiata di 1 limone

Per la farcitura:

  • 250 g di ricotta
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 50 g di pistacchi
  • 10 fragole

PROCEDIMENTO

Per la pasta biscotto: Sbattete i tuorli e poi montateli con lo zucchero semolato e la scorza di limone grattugiata per circa 10 minuti o comunque fino a ottenere un composto spumoso.

20140418_165648 20140418_170358

In una seconda ciotola montate gli albumi a neve.

20140418_165500

Unite poi delicatamente gli albumi montati ai tuorli.

20140418_170732

Incorporate la farina setacciata e, sempre con delicatezza, mescolate per amalgamare.

Rivestite una teglia rettangolare con carta da forno e stendete il composto con una spatola, portandolo allo spessore di circa 1 cm.

20140418_171501

Cuocete in forno gi√† caldo a 220¬į per circa 6-9 minuti, tenendo conto che l’impasto dovr√† apparire leggermente dorato.

20140418_172714

Rovesciate poi delicatamente la pasta biscotto su di un canovaccio spolverizzato con dello zucchero semolato, lasciando la carta da forno verso l’alto.

20140418_173217

Con un pennello leggermente inumidito bagnate la carta da forno ed eliminatela con delicatezza.

20140418_173125

Coprite la pasta biscotto con della pellicola, ripiegandola anche sotto i lati. In questo modo l’umidit√† verr√† trattenuta all’interno e manterr√† la pasta elastica, cos√¨ da evitare di creare crepe quando l’arrotolerete.

Attendete un paio di minuti, quindi arrotolate l’impasto su se stesso aiutandovi con un canovaccio.

Dovrete ottenere un rotolo, che farete riposare con la parte della chiusura verso il basso, fino a quando si sarà raffreddato.

20140418_173641

 

Nel frattempo, in una ciotola, lavorate la ricotta con lo zucchero a velo, fino a ottenere una crema omogenea.

20140418_174549 20140418_175054

Unite i pistacchi tritati e amalgamate per bene.

20140418_175310

Aprite il rotolo, distribuite sulla sua superficie il composto a base di ricotta e completate con le fragole tagliate a tocchetti.

20140418_180453 20140418_180831

Arrotolate il tutto nuovamente, disponete su un piatto e, con un coltello affilato, eliminate l’eccesso delle due estremit√†.

Mettete a riposare in frigorifero per 1 ora.

Servite spolverizzando la superficie con zucchero a velo e qualche pistacchio.

20140418_182446

Torta morbida ai pistacchi e ricotta

Un paio di domeniche fa, con mio marito e¬†i miei piccoli amori,¬†abbiamo fatto una bellissima gita all’acquario di Genova ed io durante il viaggio in auto, non ho perso certo tempo a guardarmi attorno ūüôā
Figuriamoci, non riesco a rilassarmi e a¬†fermare¬†la mente¬†neanche per un istante, oltretutto con la¬†connessione internet ormai disponibile¬†ovunque, ho approffittato del momento di “relax”,¬†per andare alla ricerca di nuove idee e navigando qua e l√†, mi sono imbattuta in questa torta, trovata sulla¬†pagina facebook di “Il Cucchiaio d’Argento”
E’ stato amore a prima vista, io adoro i pistacchi e il mix di ingredienti, mi ha subito fatto capire, che valeva la pena sperimentare.
Devo dire che non mi sono sbagliata, perchè questo dolce è stato davvero apprezzato ed è piaciuto a tutti.
E’ una torta morbidissima e profumata, il gusto ricorda molto un buon gelato al pistacchio e anche per chi non ama la ricotta nei dolci, se glielo farete assaggiare (senza svelare “l’ingrediente” ūüėČ ), vi assicuro che¬†riceverete addirittura i complimenti ūüôā
20140408_205720
INGREDIENTI:
  • 100 g di pistacchi non salati e sgusciati
  • 300 g di ricotta
  • 250 g di farina “0”
  • 250 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 uova intere
  • 100 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di latte
  • zucchero a velo q.b.

Separate gli albumi e iniziate a lavorarli con la frusta, aggiungendo lo zucchero a pioggia.

Quando saranno spumosi aggiungete anche i tuorli, il lievito e la farina.

Incorporate la ricotta al composto.

20140330_085733

Quando tutto sarà ben amalgamato unite il burro che nel frattempo avrete fatto sciogliere, 2 cucchiai di latte, e per ultimi i pistacchi tritati finemente.

20140330_085829

Versate tutto in uno stampo di 22/24 cm di diametro e regolate in altezza, battendo per riempire i vuoti.

20140330_090438

Cuocete in forno¬†preriscaldato a 180¬į statici per¬†35 minuti + altri 10 minuti¬†a forno spento.

Sfornate, lasciate raffreddare bene e spolverizzate con zucchero a velo.

20140330_113950

 

Rose di crespelle su crema di carciofi

E’ un po’ di tempo che ho in archivio questa ricetta, infatti √®¬†un primo piatto che ho preparato il giorno di Natale, adatto¬†alle grandi occasioni, ma anche per il pranzo della domenica.

Ho notato questo piatto durante una puntata della Prova del Cuoco, preparato dal grandissimo Sergio Barzetti e ne sono stata subito colpita, oltre che per l’abbinamento azzeccatissimo dei sapori, anche per la presentazione che fa la sua bella figura.

I miei ospiti hanno molto gradito l’esperimento, che √® un’ottima alternativa alle solite crepes alla valdostana. La preparazione √® leggermente pi√Ļ laboriosa, ma si possono tranquillamente preparare in anticipo e mettere in forno appena prima di servirle, cos√¨ come la crema di carciofi che pu√≤ essere riscaldata all’ultimo minuto.

Un’idea che vi consiglio di tenere in considerazione per le prossime feste di Pasqua.

20131225_134358

Ingredienti per 12 crespelle:

  • 200 gr di farina
  • 3 uova
  • 1/2 litro di latte
  • 300 gr di ricotta
  • olio q.b.
  • 100 gr di parmigiano grattuggiato
  • 150 gr di speck
  • burro q.b.

Ingredienti per la crema di carciofi:

  • 300 gr di cuori di carciofi surgelati (se preferite freschi)
  • amido di mais q.b.
  • olio q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

Per prima cosa preparate le crespelle: con l’aiuto delle fruste elettriche mescolate le uova alla farina e poi unite il latte. Versate il composto in una padella antiaderente, circa un mestolo per ogni crespella, e fate cuocere da entrambi i lati fino a che non diventano ben dorate.

18032013806 18032013808

20131224_115837 18032013812

In un’altra padella fate saltare lo speck tagliato fine, mescolate questo ancora caldo con la ricotta e il parmigiano grattugiato.

20131224_115821 20131224_120103

20131224_120423

Farcite con questa crema le crepes, chiudetele a rosa (prendete i bordi e chiudeteli verso l’interno) e mettetele in un pirottino imburrato.

20131224_120638 20131224_122824

Spennellatele con del burro fuso e cospargetele di parmigiano, quindi cuocetele in forno preriscaldato a 180¬į per circa 12 minuti.

Per la crema di carciofi:

Fate¬†cuocere i carciofi in una padella¬†con un filo di olio, poi aggiungete il latte e portate ad ebollizione. Frullate il composto di carciofi e unite a questo l’amido di mais stemperato in un pochino di acqua.

Servite le crespelle adagiandole sulla crema di carciofi, che avrete precedentemente versato su ogni piatto.

Dolcetti al cocco e ricotta con cuore di nocciola

Buondì miei cari amici, oggi vi propongo dei dolcetti al cocco molto facili da realizzare, ma strepitosi!

Sono golosissimi, irresistibili e con una presentazione degna del miglior pasticcere.

Potete utilizzare anche altri ingredienti per la copertura, come la granella di pistacchi o di nocciole o del semplice cacao in polvere e anche per il ripieno potete seguire i vostri gusti inserendo nel cuore del dolcetto una mandorla o un piccolo cioccolatino.

20140118_113546

INGREDIENTI PER 30 PRALINE:

  • 200 gr cocco grattuggiato,
  • 200 gr di ricotta
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 30 nocciole

Per guarnire:

  • 40 gr circa di codette al cacao
  • 40 gr circa di mompariglia di zucchero colorata
  • 40 gr circa di cocco grattuggiato

Per servire:

  • 30 pirottini piccoli mis.¬†35/21 mm

PROCEDIMENTO:

In una ciotola mescolate il cocco grattuggiato e lo zucchero.

20140118_105431

Unite la ricotta e lavorate bene il tutto fino ad avere un composto ben amalgamato.

20140118_105541  20140118_110054

A questo punto, con l’aiuto di un cucchiaino, prelevate un p√≤ di impasto, inserite al centro una nocciola, richiudete con¬†dell’altro impasto¬†e fate delle palline della grandezza di una noce.

20140118_110341 20140118_110413 20140118_110517

Passate i dolcetti così preparati una parte nel cocco grattuggiato, altri nelle codette di cacao e altri nella monpariglia di zucchero.

20140118_111416 20140118_110540 20140118_110850

Sistemateli dentro i pirottini di carta e lasciateli riposare in frigorifero per almeno 2 ore in modo che si induriscano leggermente.

20140118_115624

Adagiateli infine su un piatto da portata e servite.

Cuori di pasta fresca alle pere, noci e ricotta con fonduta di parmigiano

Ormai è risaputo che adoro la pasta fatta in casa ed il fine settimana sovente mi cimento nello sperimentare nuovi formati e ripieni.

Con l’avvicinarsi del giorno di¬†San¬†Valentino e complice anche la mia vena romantica,¬†non potevo¬†poprio resistere alla tentazione di¬†preparare un primo piatto adatto all’occasione, ecco quindi l’idea di questi ravioli a forma di cuore.

Non credo che servano grandi doni per¬†rendere felice la¬†persona che amiamo, una cenetta romantica preparata con le nostre mani ¬†potrebbe pero’ essere un gesto molto gradito ūüôā

Se amate¬†l’abbinamento pera-formaggio,¬†vi garantisco che questi ravioli sono spettacolari e se avrete voglia di cimentarvi nell’opera¬†√® sicuro¬†che riuscirete¬†a sorprendere la vostra dolce met√†.

20140117_203556

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

Per la pasta:

  • 300 g di farina
  • 3 uova

Per il ripieno:

  • 5 noci sgusciate
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di parmigiano¬†grattugiato
  • 2 pere mature

Per la fonduta:

  • 3 dl di latte
  • 170 g di parmigiano grattugiato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaino di fecola di patate

20140117_171013

PROCEDIMENTO:

Per la preparazione della pasta:

Impastate farina e uova e¬†quando l’impasto sar√† pronto¬†stendetelo in¬†sfoglie sottili (per la spiegazione dettagliata su come preparare l’impasto cliccate qui)

20140117_174921

Per la preparazione del ripieno:

Tritate finemente i gherigli di noci.

20140117_175113  20140117_175135

Tagliate le pere in piccoli pezzettini.

20140117_180159

Amalgamate le noci con la ricotta, il parmigiano reggiano e le pere, fino ad ottenere un composto omogeneo.

20140117_175327    20140117_180553

Mettete¬†il ripieno sulla sfoglia di pasta, inumidite con un po’ di acqua la pasta attorno al ripieno e ricoprite con un’altra sfoglia, sigillando¬†per bene¬†i bordi¬†e facendo attenzione che non si formino bolle d’aria,¬†dopodich√®¬†con un¬†coppa pasta¬†a forma di cuore ritagliate dei ravioli.

20140117_182253

20140117_18264020140117_18281720140117_182832

20140117_190009

Per la preparazione della fonduta:

Portate a bollore il latte e aggiungete il parmigiano grattugiato amalgamandolo con la frusta, aggiungete poi un tuorlo d’uovo e la fecola continuando a mescolare finch√® il composto non prender√† la consistenza di una fonduta.

20140117_202530

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e scolateli non appena verranno in superfice.

Impiattate i cuoricini e conditeli con la fonduta bella calda.

N.B.: Vi ricordo che se¬†non siete innamorati …. ci sono coppapasta di tutte le forme¬†eh!? ūüėČ

Sono sicura che troverete ugualmente qualcuno con cui condividere questi fantastici ravioli ūüôā

Altrimenti¬†fatevi una coccola¬†e preparateli per voi, perch√® per prima cosa bisogna amare se stessi ‚̧

Kisses

Cannelloni di ricotta con pane carasau

Oggi qui piove e fa frescolino, iniziamo prima del tempo con le domeniche tristi e uggiose caratteristiche dell’autunno, ma per allietare e rendere un po’ meno malinconica la giornata, basta un buon pranzo e un delizioso profumo in cucina per respirare subito un’aria diversa.

Un piatto¬†che si addice perfettamente alla giornata….. dei cannelloni fatti con il pane carasau, facili e veloci, ideali per gustare una pasta al forno un po’ diversa dal solito, ma altrettanto buona.

Questa √® una ricetta che ho visto fare in una puntata della Prova del cuoco e che¬†ha attirato la mia attenzione. Dopo averla provata, devo dire che mi √® piaciuta e l’ho gi√† ripetuta parecchie volte.

20130609_125048

Ingredienti:

  • 4¬†dischi di pane carasau
  • 500 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • 50 gr di¬†parmigiano grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • 250 gr di sugo di pomodoro pronto
  • 200 ml. di besciamella
  • Olio extravergine d‚Äôoliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per la besciamella:

  • 300 ml di latte
  • 20 gr di farina
  • 20 gr di burro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
Procedimento:

Lavorate la ricotta fino ad ottenere un composto liscio.

20130609_111158

Incorporate l’uovo, il parmigiano (lasciarne un cucchiaio) e abbondante prezzemolo tritato, una grattugiata di noce moscata, sale e pepe.

20130609_111507

Amalgamate tutto e mettete il composto in frigo.
Preparate la besciamella:

Fate sciogliere il burro in un pentolino,

20130517_133320

togliete dal fuoco unitevi la farina e amalgamate per bene.

20130517_133749

Versate ora il latte lentamente, mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi.

20130517_134040 20130517_134206

Amalgamate bene e rimettete sul fuoco basso, aggiungendo un pizzico di sale, noce moscata e poco pepe.

Mescolate di continuo e lasciate scaldare per circa 15 minuti, fino a quando la besciamella non si sarà addensata.

20130517_140219

Preparate ora i cannelloni:
Bagnate i fogli di pane carasau in acqua bollente,
20130609_111839
immergendoli per 5-6 secondi, stendeteli sul piano di lavoro e lasciateli ammorbidire per 2 minuti.
20130609_112157
Farcite con il composto di ricotta.
20130609_112232
Arrotolate a cannellone e disponeteli in una pirofila dove, precedentemente sarà stato messo qualche cucchiaio di besciamella.
20130609_112934
Allineate i cannelloni e coprite con il sugo ed il resto della besciamella.
20130609_113217
Spolverizzate con il parmigiano avanzato
20130609_113315
Mettete in forno preriscaldato a 200¬į per 20 minuti.

20130609_125551