Torta ai lamponi con crema pasticcera, nocciole e panna montata

Non posso crederci ce l’ho fatta! Finalmente ho trovato un attimo per scrivervi questa ricetta, che è in stand by “solamente” dal 31 dicembre. Bhe! Come si dice?! “Meglio tardi che mai!” 😉

L’ho preparata per festeggiare l’ultimo dell’anno ed è proprio una di quelle torte goduriose che si addicono ad ogni tipo di festeggiamento, unisce tutti i sapori che io amo di più …. la panna, la crema pasticcera, le nocciole ed i lamponi. Adoro in particolare i lamponi, potrei mangiarne fino a stare male 😀

E’ una torta molto versatile che può essere arricchita o modificata a vostro piacimento. Potete prepararla con i frutti che più gradite ed anche la “bagna” per il pan di spagna, potete sostituirla con altro succo o con una “bagna” liquorosa.

Io ho già una nuova occasione per preparare questa delizia, perchè domenica saranno ben 2 anni che è nato il mio blog e anche se non riesco più ad aggiornarlo con costanza è per me sempre un gran motivo di orgoglio.

20141231_121520

INGREDIENTI:

Per il pan di spagna:

  • 75 gr di farina 00
  • 75 gr di fecola di patate
  • 5 uova
  • 150 gr di zucchero
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina

Per la farcitura:

  • 300 gr di lamponi freschi
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • un succo di frutta ai lamponi senza zucchero (circa 200 ml)
  • 200 gr di granella di nocciole

Per la crema pasticcera:

  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai di farina
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 400 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina

Per la panna:

  • 400 ml di panna fresca da montare
  • 40 gr di zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Innanzi tutto prepariamo il pan di spagna.

In una ciotola versate le uova, un pizzico di sale, lo zucchero e la vanillina, montate tutto per almeno 10 minuti a velocità media, fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.

Unite la farina e la fecola e amalgamatele all’impasto con una frusta.

Imburrate una tortiera di 24 cm di diametro e versate il composto.

Livellatelo con una spatola e cuocete il pan di spagna in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Una volta cotto, sfornatelo e lasciatelo intiepidire, quindi sformatelo e fatelo raffreddare completamente su una gratella prima di farcirlo!

Mentre il pan di spagna è in cottura prepariamo la crema pasticcera.

Fate scaldare il latte con una bustina di vanillina.

In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero.

Incorparate alle uova la farina.

Versate ora il latte caldo a filo nel composto con le uova e mescolate il tutto.

Trasferite il composto in un pentolino e cuocete la crema mescolando di continuo per non far creare grumi.

Lasciate sobbollire finchè la crema non si addensa.

20130308_101954

Mentre la crema si raffredda potete iniziare a montare la panna.

Ci sono alcuni punti essenziali per ottenere un’ottima panna montata:

La panna deve essere più fredda possibile 2° / 4° per ottenere una simile temperatura io ripongo la panna, il contenitore in cui montero’ la panna e le fruste nel freezer per alcuni minuti (bastano anche 2/3 min.)

Facendo questa operazione si aiuta a tenere una temperatura costante della panna mentre si monta.

Fatto tutto quanto sopra si zucchera la panna prima di montarla e poi si procede finchè non si ottiene un composto bello morbido e spumoso.

Per verificare che la panna sia montata a dovere, si può fare la prova del 9 capovolgendo il contenitore …. deve rimanere ferma.

20130308_103033

Ora lavate i lamponi e metteteli a sgocciolare in uno scola pasta.
20141231_112507

Tagliate il pan di spagna orizzontalmente (potrete ottenere 2 o 3 dischi a seconda di quanto verrà alto il pan di spagna, in questo caso io ne ho fatti 2).

Posate su un piatto da portata il primo disco ed inumiditelo per bene con il succo al lampone che avrete precedentemente zuccherato con un cucchiaio di zucchero.

20141231_11111520141231_112852
Cospargetelo ora con metà della crema pasticcera e con circa 2/3 dei lamponi.

20141231_11302420141231_113244
Adagiatevi sopra l’altro disco di pan di spagna e inumiditelo per bene con il succo di lampone.

Procedete ora alla copertura della torta, utilizzando circa i 2/3 della panna, avendo cura di metterne anche nei bordi.
Distribuite ora in modo uniforme la granella di nocciole su tutta la torta.

Completate la torta, mettendo all’interno di un sache a poche la panna rimasta e decorandola con dei ciuffetti di panna.

Guarnite con i lamponi rimasti.

Lasciate riposare in frigo un’oretta prima di servire.

P.S.: Non sono riuscita a mettere tutte le foto passo passo come avrei voluto, ma spero di essere stata sufficientemente chiara, per chi volesse provare a fare queta golosa torta e avesse qualche dubbio, son qui per qualsiasi chiarimento 🙂

Biscottini Natalizi con ghiaccia reale

Eccoci arrivati al periodo dell’anno che amo di più, dove già nelle settimane che precedono la festa, si respira nell’aria il Natale ed insieme ad esso la gioia di stare in famiglia, la gioia di donare e la magia e la felicità negli occhi dei miei bimbi.

Quest’anno ho pensato, un po’ in anticipo, a questi biscottini natalizi e a pubblicarne la ricetta, perchè credo possano essere utili nel caso vi fosse venuta in mente l’idea di fare dei doni preparati con le vostre mani 🙂

 I biscotti natalizi sono infatti un’idea originale e carina per un pensiero, perchè possono essere confezionati in sacchettini, in raffinate scatoline oppure in vere e proprie confezioni regalo.

Potete quindi decidere se mangiarli ;-), regalarli o appenderli all’albero per un dolcissimo Natale oppure utilizzare i biscotti come segnaposto, per una raffinata tavola delle feste.

A voi la scelta! 😀

20141204_15033120141204_145932

Ingredienti per circa 30 biscotti:

Per la Pasta Frolla:

  • 300 gr  di farina 0
  • 125 gr di burro
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina o la scorza grattuggiata di un limone

Per la Ghiaccia Reale:

  • 150 gr circa di zucchero a velo vanigliato

  • 1 cucchiaino di succo di limone

  • 1 albume d’uovo (circa 30 gr)

  • colorante alimentare rosso ( in gel o polvere, se è naturale è meglio)

  • colorante alimentare verde (in gel o polvere, se è naturale è meglio)

Per decorare:

  • Perline argentate
  • Confettini colorati al cioccolato

I taglia biscotti che occorrono:

20141204_100543

Attrezzatura:

  • Sac à poche
  • bocchetta tonda piccolissima N°1
  • carta da forno

Procedimento:

Preparate subito la pasta frolla.

Mescolate le uova con lo zucchero, unite la farina, lo lievito e il burro fatto a pezzetti con le mani.

Impastate il tutto finchè non otterrete un impasto compatto, liscio e omogeneo.

Fate una palla coprite con una velina per alimenti e mettete in frigorifero a riposare per mezz’ora.

20141204_100120

Passato il tempo di riposo in frigorifero, stendete la frolla con il mattarello portandola ad uno spessore di 3/4 mm.

20130310_173136

Ricavate ora con i taglia biscotti tutte le forme che desiderate, fino a terminare tutta la frolla.

20141204_105855 20141204_111636 20141204_113015

Se decidete di preparare i biscotti per utilizzarli come decorazione per l’albero, praticate un forellino (come ho fatto io per i biscotti rotondi) utilizzando uno stuzzicadenti ed effettuando piano piano dei movimenti circolari per allargarlo. Abbiate l’accortezza di non farlo troppo vicino al bordo altrimenti rischiate che si rompa quando andrete ad inserire il nastrino per appenderlo all’albero. Inoltre fatelo grande a sufficienza perchè in cottura, vista la presenza dello lievito, si chiuderebbe.

Ora potete mettere a cuocere i biscotti ad una temperatura di 180° per 10 minuti,.

Considerate che  i biscotti dovranno risultare cotti, ma non troppo coloriti.

20141204_111239 20141204_113008

Lasciate raffreddare per bene i biscotti (1 ora circa), in modo che si induriscano e non si corra il rischio di romperli durante la decorazione.

Nel frattempo procedete con la preparazione della ghiaccia reale.

Mettete in una ciotola l’albume d’uovo e aggiungetevi un cucchiaino di succo di limone, mescolate per qualche minuto con una frusta elettrica.

20141204_102721 20141204_102820

A questo punto mettete lo zucchero (più o meno a seconda della consistenza che volete ottenere). Io l’ho utilizzato tutto perchè per la guarnizione di questi biscotti deve avere una consistenza bella compatta.

20141204_102954

Montate bene con le fruste fino ad ottenere una ghiaccia che non cola.

20141204_103214

Ora prelevate un  cucchiaio di ghiaccia e mettetelo in una ciotolina a parte dove unirete il colorante alimentare per andare a creare il colore che vi occorre.

Sarà sufficiente utilizzare un solo cucchiaio di ghiaccia per ogni nuovo colore che ci servirà preparare.

In commercio, se siete fortunati, troverete i colori che vi occorrono, altrimenti se trovate solo i colori primari (rosso, giallo, blu) fate come me, che per creare il verde ho unito il giallo e il blu.

N.B.: Tutti questi passaggi, compresa la guarnizione dei biscotti, vanno fatti rapidamente o comunque sempre avendo l’accortezza di coprire la ghiaccia con una velina, in modo che non prenda aria, altrimenti rischia di indurire troppo rapidamente.

20141204_103619 20141204_103855

20141204_103911 20141204_104036

 Ora potete procedere con la decorazione dei biscotti con mano decisa e ferma. Decorare non è semplicissimo, occorre parecchia pazienza e un pò di tempo a disposizione.
Iniziamo con gli alberi di Natale e le palline, entrambi completamente ricoperti di ghiaccia.

Questa operazione è la più semplice, perchè con un cucchiaino adagerete un po’ di ghiaccia sui biscotti e distribuirete pian piano, fino a coprire completamente ed in maniera omogenea i biscotti. Eventualmente aiutatevi con uno stuzzicadenti per definire i bordi e portare delicatamente la ghiaccia verso le punte dell’abero.

20141204_114031

Mentre la ghiaccia è ancora morbida, applichiamo le decorazioni a piacere.

20141204_114230 20141204_125755

Anche gli angioletti potete ricoprirli completamente di ghiaccia e decorarli a piacere.

Con l’aiuto del sac a poche, procedete con la decorazione di tutti gli altri biscotti.

20141204_142125 20141204_121135 20141204_123314 20141204_132056

Ogni volta che terminate di decorare un biscotto, mettetelo ad asciugare in luogo asciutto e lontano da fonti di calore. Quando avrete completato tutti i biscotti lasciateli asciugare per bene (circa 2 ore) prima di servirli e 7 ore prima di impacchettarli.

Buon lavoro 😉 e buone Feste Natalizie a tutti.

Con affetto Erika

 20141204_150407

20141204_145339

 

 

Biscotti di pasta frolla montata

Buongiorno a tutti amici miei 🙂 visto l’avvicinarsi di una serie di festività e magari un po’ più di tempo da poter dedicare alla cucina, ho pensato di lasciarvi una ricetta facile e veloce, ideale per un dolce risveglio e che sarà molto gradita dai bimbi, che potranno così godere, insieme a voi, dei piaceri dello “stare a casa”

Il profumo, la fragranza e la bontà di questi biscotti, conquisterà tutti.

Un augurio sincero di Buona Pasqua dalla vostra “semplice” Erika 😉

20140223_095743

INGREDIENTI x 20/25 biscotti:

  • 220 gr di farina 00
  • 140 gr di burro
  • 113 gr di zucchero
  • 7 gr miele
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Per preparare i biscotti di pasta frolla montata è necessario che il burro e l’uovo siano a temperatura ambiente.

Montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, il miele e la vanillina fino a quando non ottenete una crema spumosa e bianca.

20140223_085526 20140223_090314

Continuando a montare con la frusta unite l’uovo e lavorate fino a quando non sarà ben incorporato. Unite la farina setacciata e mescolate a mano delicatamente.

20140223_091053

Foderate la teglia con carta forno e con il sac-à-poche utilizzando la bocchetta rigata formate delle ciambelline.

20131016_190056 20140223_093904

 

 

 

 

 

Cuocete in forno già caldo a 180°C per 9/10 minuti.

20140223_095035

Fate raffreddare i biscotti su di una gratella e servite.

20130623_091017